Un commento

Jump Ok, ginnastica in piazza Duomo con campionessa Mariani

IMG_9649

Una giornata all’insegna della ginnastica vissuta intensamente nella meravigliosa piazza del Duomo. La manifestazione ‘Jump Ok’, organizzata dalla Gymnica Cremona con il sostegno della Regione Lombardia e la collaborazione del Comune di Cremona si è svolta nel pomeriggio e nella serata di sabato 21 settembre. Si sono alternate esibizioni a sorpresa di ginnastica artistica e ginnastica ritmica oltre a competizioni per ginnasti e per tutti coloro che hanno voluto provare gli attrezzi ginnici. I percorsi erano fruibili da tutti, anche da persone con disabilità.
Inoltre è stata presentata una speciale “ginnastica con il cronometro” utile per i programmi scolastici dalla scuola primaria alle superiori.
Pubblico caloroso che a tratti ha invaso letteralmente ogni spazio avvolgendo di scroscianti applausi tutte le ginnaste. Si sono esibite le allieve dei corsi “Gymnica pasticceria Betti Cremona” di ritmica con il cerchio e di artistica maschile e femminile al corpo libero. Non solo ginnaste, ma anche numerosi bambini tra il pubblico hanno provato una staffetta ginnica sul tappetone azzurro divertendosi e conquistando con la loro naturalezza tutti i presenti.
La sfilata di oltre 50 bandiere ha fatto da cornice all’arrivo in Piazza Duomo della Campionessa Europea Junior Enus Mariani. La ginnasta lissonese emozionata dall’accoglienza, ha assistito a numerose esibizioni divertendosi ed applaudendo all’iniziativa, fiera delle due medaglie che portava al collo: argento nel concorso a squadre e oro in quello individuale conquistate a Bruxelles nel 2012. Fino a sera si sono succedute le esibizioni davanti ad un pubblico sempre nuovo e molto incuriosito nel vedere ragazzi e ragazze “a testa in giù” camminare sulle mani e ribaltarsi in ogni direzione con estrema naturalezza.
Divertite anche le comitive di stranieri pronti ad immortalare bandiere coloratissime ed evoluzioni ginniche che riuscivano a donare un tocco di originalità alla bellezza degli sfondi quali il Battistero, il Palazzo del Comune, il Duomo, la Loggia dei Militi e l’altissimo Torrazzo, il “più” d’Europa, straordinario simbolo di Cremona Città Europea dello Sport 2013.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • germana

    ah! ecco perché cosa disturbava la conversazione con Marcello Fois sotto la Loggia dei Militi !!!! ma mi domando : perché il Comune non ha dato uno spazio di verso ai ragazzi di Controtempo per questo incontro che essendo il quarto incontro all’interno dell’iniziativa “Sei autori in cerca di personaggi” non è stato certo deciso il giorno prima? vero che questi ragazzi non hanno il sostegno della Regione Lombardia e del Comune ma un po’ di rispetto non solo dello scrittore ma anche e soprattutto dei cittadini interessati ad ascoltarlo avrebbero dovuto suggerire una diversa collocazione dell’incontro (con Fois, s’intende…) qualcuno riesce a trovare un motivo per tanta trascuratezza ? gli incontri con gli scrittori sono eventi di serie C e i cittadini che li seguono pure ?????