4 Commenti

Il treno di punta con carrozze chiuse, ira dei pendolari

pendolari

Un lunedì affollato quello dei pendolari della Mantova-Cremona-Milano. Il treno di punta delle 7.33, il 2650, è arrivato in stazione con le ultime due carrozze chiuse. Rabbia dei viaggiatori che hanno dovuto stiparsi nelle carrozze agibili, alcuni di loro rimanendo in piedi già da Cremona. “Fortunatamente a Cremona qualcuno di Trenord si è preso la briga di avvisarci a voce venendo direttamente al binario in fondo”, commenta un pendolare sulla pagina Facebook. “Ciao Trenord – scrive un’altra viaggiatrice su Twitter – chiudile pure 2/3 carrozze intere sul 7.46 così la gente è già in piedi aCremona! A Lodi facciamo le acrobazie!”. Segnalati anche 15 minuti di ritardo sul 2648 delle 6.58 da Cremona per Milano Centrale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    MA NESSUNO SI VERGOGNA……………………..??????

    ma chi e’ il responsabile…..???

    Volete chiarirlo una volta per tutte……………???

    • Ernesto

      Questi dirigenti superpagati di Trenord, li farei viaggiare sui vagoni bestiame !!!!!!!

  • Il prete rosso

    Eliminiamo i passaggi a livello invece di eliminare carrozze obsolete e dirigenti incapaci

  • Morenji

    Che c’entrano ora i passaggi a livello? Se due carrozze erano chiuse, probabilmente significa che mancava un capotreno