Commenta

Schifano: "Su Tamoil informazioni contrastanti"

schifano tamoil - evid

Le contraddizioni tra le risultanze dei periti del Tribunale e quelle dell’ultimo Osservatorio Tamoil sullo stato dell’inquinamento intorno alla ex raffineria, sono l’oggetto dell’interrogazione  a risposta orale del consigliere Idv Giancarlo Schifano. Il consigliere rileva che “i periti nominati dalla procura di Cremona hanno evidenziato la presenza di inquinanti superiori ai limiti di legge” e si chiede, tra l’altro, “a chi bisogna addebitare in tutti questi anni la mancanza di un intervento tempestivo delle aree interessate alla contaminazione”. “Come  mai in commissione ambiente è stato detto che con la bonifica le aree interessate sarebbero state ripulite dalle sostanze inquinanti e che non c’era nulla da preoccuparsi?”. L’interrogazione si conclude con la richiesta di sapere quanto tempo occorrerà per vedere tutte le aree contaminate bonificate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti