13 Commenti

Folla per Cacciari, ai giovani: 'Fate la rivoluzione'

cacciari

Un successo l’incontro organizzato venerdì pomeriggio dai giovani dell’Acg Controtempo con Massimo Cacciari. Cortile Federico II gremito con i posti a sedere tutti occupati e gente in piedi intorno alla piazzetta. Una personalità forte che ha entusiasmato la platea. Tra i temi toccati quello della tolleranza, dell’università, dell’Europa, della democrazia e della politica, intesa come miglioramento della società. Focus, però, tutto sulla realtà giovanile. Massimo Cacciari ha lanciato ad intervistatori e ai ragazzi presenti tra il pubblico la provocazione di essere protagonisti di un cambiamento. “Sta a voi ribaltare la situazione che ormai è diventata insostenibile con nuovi modelli di azione e di protesta”, ha detto il filosofo e politico. “Una rivoluzione per cambiare ciò che non vi piace”, ha continuato Cacciari.
L’appuntamento fa parte di una rassegna denominata ‘Sei autori in cerca di personaggi’, realizzata dall’associazione giovanile Controtempo che lavora in ambito culturale e in ambito civile. ‘Sei autori in cerca di personaggi’ è una rassegna di interviste a sei scrittori di fama nazionale, giunta alla sua seconda edizione. A ottobre gli ultimi due appuntamenti in cortile Federico II: venerdì 4 (ore 17.30) Flavio Oreglio, scrittore e cabarettista di Zelig, sabato 5 (ore 17.30) Sara Rattaro, scrittrice ligure, autrice di ‘Non volare via’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Michele

    Magari spendere due parole sulla rassegna sarebbe stato meglio. E’ sempre facile concentrarsi sui nomi importanti senza considerare affatto il lavoro che c’è alle spalle.

    • controILtempo

      Beh, se l’impegno è destinato ad ospitare un ciarlatano delle politica capisci che non può essere apprezzato come valore in se, altrimenti, non esisterebbe la facoltà di discernere lo zelo poliziesco da quello rivoluzionario. Ma si sa, chi fa spettacolo vuole essere meritevole alla telecamera e non alla realtà.

  • bungatore

    Parole sante: il problema è che ai giovani NON viene lasciato spazio nelle istituzioni( lo fanno solo a parole).

    Io non sono giovane ma mi sento vicino a chi, dei giovani, si dà da fare per stare sulla scena, con tutti i mezzi.

    Il prof.Cacciari lo seguo e lo conosco ( mediaticamente e non) da anni, fin da quando era sindaco di Venezia: ho sempre apprezzato il suo slancio civile e professionale.

    A Venezia ho seguito le sue apparizioni in pubblico e nelle tavole rotonde,ai massimi livelli.

    Mi sono anche augurato che potesse prendere in mano(attivamente) la situazione politica del Paese.

    Ma non è successo: gli hanno fatto saltare , sotto il naso, la nascita del partito del Nord( non era in buona compagnia).

    Questi giovani, se vogliono possono indurlo a farlo e sarebbe seguito da una bella schiera.

    Una buona parte dei protagonisti della politica odierna è costituita da macchiette attaccati al potere come i bivalvi terenidi.
    Complimenti agli organizzatori: spero che , se capita ancora, ci sia un impianto audio migliore, e magari qualcuno registri l’intervento e lo diffonda in internet.
    Se qualcuno lo ha fatto, ci lasci una traccia.
    Grazie

  • gianni

    Forse non tutti sanno che è stato proprio Cacciari, quando era Sindaco di Venezia a portare le navi da crociera nel Canal Grande, solo per businnes. E quasto sarebbe un esempio di fare la rivoluzione? A Venezia non lo ricordano come un buon sindaco!

    • bungatore

      scommetterei che lei è amico di quelli che volevano portare i grattacieli a Cremona…!!

      • gianni

        Non so di cosa stai parlando. Grattacieli a Cremona…. boh!

      • gianni

        Comunque su Cacciari Sindaco è stato pubblicato un gustoso pamphlet da Raffaele Liucci!

        • bungatore

          e chi è Luicci………….???

          • gianni

            Raffaele Liuci ha scritto Il Politico della Domenica, biografia di Cacciari. Vattela a leggere!

          • bungatore

            PER il sig.gianni
            Liucci è un perfetto sconosciuto come lei ….e come me……..!!!!!

          • Gianni

            Raffaele Liucci è uno stimato storico contemporaneo che ha reso un’intervista su ItaliaOggi del 30 agosto scorso nella quale ha spiegato i disastri compiuti da Cacciari a Venezia.
            Il libro è stato pubblicato da StampaAlternativa e si intitola IL POLITICO DELLA DOMENICA.
            Raffaele Liucci può anche non essere famosissimo, ma è uno storico che ha cervello!

          • bungatore

            Caro sig.gianni
            ho letto un bel pò di cose in rete.
            Non c’è dubbio che chi amministra una città può fare errori, e spesso sconta anche quelli indotti da qualche incapace o in malafede( Cremona-buco in centro- docet).
            Ho notato che mancava l’incendio a La Fenice, forse è sfuggito ai recensori di malefatte.

  • Giulio

    Scusate ma vi pagano per fare i giornalisti? Dopo il primo commento avete aggiornato l’articolo aggiungendo due notizie sull’iniziativa…e sbagliando il nome?
    Cioè prima la chiamate “Se personaggi in cerca d’autore” come la commedia di Pirandello….poi nella seconda parte, di sicuro copiata e incollata da qualche parte, appare il titolo corretto: “sei autori in cerca di personaggi”.

    Ma almeno rileggete???