Commenta

Omicidio Castelvetro, arresto convalidato Gilberti resta in carcere

castelvetro

Foto di Francesco Sessa

Resta in carcere  Giampietro Gilberti, il 53enne piacentino che mercoledì sera ha ucciso la moglie Cinzia Agnoletti, 51 anni, originaria di Forlì, nella loro casa di via Stazione a Castelvetro Piacentino. Lo ha deciso il gip Gianandrea Bussi al termine dell’interrogatorio di convalida. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura del carcere, anche se Gilberti, reo confesso, accusato di omicidio volontario, non è più in isolamento né è sorvegliato a vista. All’uomo è stato garantito un aiuto psicologico, visto il suo intento suicida dopo l’assassinio della compagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti