5 Commenti

Virgilio (Pd): 'Acqua, ora bisogna rivedere Piano d'ambito'

virgilio

Gestione dell’acqua: ora occorre rivedere il Piano d’ambito. E’ il messaggio lanciato da Andrea Virgilio, capogruppo Pd in Provincia. “Il consenso quasi unanime che c’è stato venerdì in Consiglio Provinciale rispetto all’atto di retrocessione delle quote detenute in Padania Acqua Gestioni – sostiene in una nota – è un passaggio significativo che condurrà  alla scelta di un affidamento provvisorio ‘in house’ del servizio idrico. In questa fase non crediamo sia particolarmente interessante  ostentare  i meriti di questa o quella forza politica: sottolineiamo, invece, la capacità dei sindaci di costruire un percorso condiviso in grado di superare la logica della semplice contrapposizione per trovare soluzioni sostenibili,  condivise dai cittadini e coerenti all’esito referendario”.

“Questo approccio – continua Virgilio – ha portato anche la Provincia su posizioni di maggiore buon senso rispetto ai conflitti e agli incredibili episodi di rottura che aveva generato in passato. Abbiamo inoltre apprezzato l’apertura fatta in consiglio dal Presidente Salini rispetto all’opportunità di non limitare il controllo analogo al solo ente provinciale ma di allargarlo ai comuni. Ora sarebbe tuttavia opportuno un ulteriore passaggio, ovvero il ripensamento dell’attuale Piano d’Ambito. Questo, infatti, prevede ancora un modello gestionale di società mista che include ancora la proposta di aprire a soggetti privati. Un’ipotesi ormai contraddetta più volte sia dal Consiglio Provinciale, che ha indicato invece fra le priorità una gestione interamente pubblica,  sia dallo stesso percorso che ha portato alla gestione del servizio idrico provinciale a Padania Acque”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    Ma virgilio chi è………..??

    avete capito cosa ha detto…………….??

    traducetelo svp “if any”

  • Andrea Virgilio

    Carissima Bungatore, vedo con rammarico che sono spesso destinatario di suoi commenti e critiche, leggendo i suoi interessanti post ho notato un particolare interesse verso i temi della sicurezza e nello specifico sul passaggio di deleghe nella scorsa amministrazione. Una vicenda interessante ma ormai non più attuale come invece è il dibattito sul nostro sistema idrico provinciale. Per queste ragioni, se non sono stato chiaro, cosa molto probabile perché il tema è complesso, la prego di contattarmi direttamente a questa mail alvirgilio@fastwebnet.it . Le confido che trovo l’anonimato un poco frustrante per me che devo interlcuire al buio e per lei che deve purtroppo nascondersi, tuttavia per i cittadini si fa questo ed altro.

    • bungatore

      Caro lei io non sono chi pensa lei ed ha fatto male i conti e lotta anche con la ortografia.
      L’anonimato non è una offesa e la sta mettendo alla corda.
      Sarebbe meglio che lei si facesse capire, non solo da me.
      Sulle vicende la lei riesumate ha riso tutta cremona.
      Il resto non mi riguarda e ci penserà chi è stato tirato in ballo a sproposito, se vuole.
      Cordialità
      Il suo bungatore

      • Andrea Virgilio

        L’anonimato non è un’offesa forse lo è per chi è costretto ad esprimere un parere sotto falso nome, comunque mi metta pure “alle corde” incasserò tutti i ganci possibile da questo tenace pugile mascherato. Contento/a lei contenti tutti!

        • bungatore

          1) IO NON SONO COSTRETTO ad esprimermi sotto un nick,ma lo faccio volentieri ed è di uso comune su tutti i network

          2) Lei è un personaggio pubblico, io NO

          3) Ergo potenzialmente sarei a “rappresentare “ una varietà di persone: almeno ¼ dell’elenco telefonico ( a lei la scelta)

          4) Se ha delle precisazioni sul complesso tema dell’acqua, lo può fare anche qui, e non in via riservata ( ¼ -un quarto) dell’elenco telefonico le sarà grato)

          5) Non è detto che lei non abbia buone idee, quindi se vuole le manifesti anche al popolo anonimo
          6) Alle prossime votazioni ne terremo conto
          7) Io potrei anche accontentarmi , ma il problema suo è che lei deve accontentare anche almeno ¼ dell’elenco telefonico
          8) Lei lo ha già visto alle ultime comunali, dove anche con le sue, ed altre , sortite siete riusciti a perdere le elezioni per 1000 (mille) voti( un capolavoro di comunicazione).!!.
          9) Io mi sento vicino al Pd , ma se in quelle “segrete” non cambia il vento ,farete la stessa fine del 2009
          Cordialità,sempre
          Il suo bungatore