Commenta

Tempo lungo, 85mila euro ai privati Nove scuole coinvolte, anche l'Agazzi

tempo-lungo

Tempo lungo ai privati. Stessa formula dello scorso anno. Pubblicato all’Albo Pretorio l’accordo di collaborazione per l’affidamento ad un pool di cooperative sociali del territorio cremonese per l’anno scolastico 2013/2014 della gestione del tempo prolungato negli asili nido, nelle scuole per l’infanzia e nel Centro Prima Infanzia. Le cooperative in questione, costituite in Ati (Associazione Temporanea d’Impresa) sono Cortile, Altana, il Sentiero (novità di quest’anno), Iride, Umana Avventura, Nazareth. Non c’è più la cooperativa Gioconda.

L’accordo dura dal 20 settembre al 30 giugno con l’eccezione di massimo due asili nido fino al 31 luglio. La spesa è di presunti 85mila 240 euro di cui 29mila per il periodo settembre/dicembre e 56mila 160 per il periodo gennaio/giugno. 920 euro sono riconosciuti mensilmente per ogni asilo nido/scuola infanzia in cui è attivato il tempo prolungato e 2mila euro per il centro per l’infanzia con incasso diretto delle tariffe a carico delle famiglie. Per l’anno scolastico 2012/2013 la spesa presunta riguardante i primi quattro mesi (settembre-dicembre) era di 52mila euro.

“Attraverso la procedura individuata – si legge nella determina – sarà possibile mantenere i servizi e monitorare costantemente che il loro livello si mantenga sugli standard di qualità che le famiglie hanno sempre riconosciuto. Un’offerta di Servizi organizzata grazie all’intesa tra pubblico e privato sociale, può rappresentare un modo efficace per garantire quei servizi dedicati all’infanzia che rappresentano un elemento di estrema qualità all’interno del contesto sociale territoriale”.

“Nel garantire i servizi – continua la determina – le cooperative utilizzeranno una forza lavoro in possesso dei requisiti previsti per le figure di Istruttore Educatore già presenti nelle scuole per l’infanzia e negli asili nido comunali, selezionando il 40% dei loro lavoratori all’interno del personale idoneo appartenente alle graduatorie del Comune”.

Queste le tariffe, invariate rispetto allo scorso anno: € 30,00 mensili per il tempo prolungato nell’asilo nido, € 25,00 mensili per il tempo prolungato nelle scuole. Al Centro prima Infanzia, € 80,00 per redditi ISEE da 0 a 15.000, € 100 per redditi ISEE da 15.000 a 25.000, € 120,00 per redditi oltre 25.000.

LE COOPERATIVE  E LE SCUOLE

Nido S. Francesco – Il Cortile
Nido Lancetti – Iride
Infanzia Aporti – Umana Avventura
Infanzia Castello – Iride
Infanzia Gallina – Il Cortile
Infanzia Martini – Il Cortile
Infanzia S. Giorgio – Umana Avventura
Infanzia Zucchi – Il Sentiero
Infanzia Agazzi (nuovo)

LA SPESA

Spesa complessiva a dicembre € 29.900
Spesa a dicembre Centro Prima Infanzia (Altana) € 7.000

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti