4 Commenti

Friends of Stradivari al Violino, Mosconi conservatore emerito

mosconi

Si è aperto nel segno dell’internazionalità il weekend che il Museo del Violino ha voluto dedicare a friends of Stradivari, network internazionale promosso dalla fondazione MdV tra quanti collezionano, suonano, studiano o semplicemente amano i capolavori di liuteria cremonese.

Tanti rappresentanti di questo network hanno voluto essere presenti a Cremona per salutare l’inaugurazione del nuovo polo espositivo: il direttore ed il curatore del Museo Glinka di Mosca, il responsabile dell’Ashmolean Museun di Oxford, John Whitley, il conservatore del Musical Instruments Museum di Phoenix, Kathleen Wiens, l’assessore alla cultura della città di Füssen, Thomas Riedmiller, il direttore editoriale del magazine The Strad, Arianne Todes, e la collezionista Eva Lam.

Sono inoltre stati presentati due nuovi soci, il Casalmaggiore International Festival, gemma della proposta culturale del territorio cremonese, e Sy-Yo Music Society Foundation di New York.

“Il valore del progetto “friends”– ha osservato il presidente del network, Paolo Bodini – è proprio nella capacità di creare relazioni, scambi di competenze, occasioni di crescita. Identità locale e realtà internazionali, ambiti di azioni differenti, dal liutaio al musicista, dal collezionista allo studioso, permettono di realizzare azioni di ampio respiro artistico e culturale nel segno della più alta liuteria cremonese, classica e contemporanea”.

Tra i “friends” un riconoscimento particolare è stato invece attribuito ad Andrea Mosconi, nominato Conservatore Emerito del Museo del Violino. Il Sindaco di Cremona, Oreste Perri, e Virginia Villa, direttore del Museo del Violino hanno voluto testimoniare l’affetto della comunità liutaria per il professor Mosconi ed hanno sottolineato la  passione con cui ha seguito, negli anni Sessanta, la nascita della collezione “Gli Archi di Palazzo Comunale”, ne ha curato fino ad oggi la quotidiana messa a punto e li ha accompagnati in giro per il mondo rendendoli straordinari ed autorevoli ambasciatori della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Lora Daria

    È ora in pensione ?

    • francesco

      se stai fresco, non mollera’ mai il manico. In viaggio per tutto il mondo sempre a sue spese sigh !!!!! E i giovani talenti guardano le stelle.

  • contribuente imu

    So che il termine “emerito” è in uso per gli uomini di Chiesa. Non sapevo però che poteva essere usato anche per i conservatori……mah!!!!

  • bungatore

    si può sapere quali sono i meriti( tutti) dell’emerito……………..???