Commenta

Ogni notte in venti al Rifugio Notturno Caritas: servono lenzuola e coperte

caritas

Non è la prima volta che la Caritas Cremonese lancia un appello alla cittadinanza. Lo fa di nuovo attraverso il sito della Diocesi di Cremona. “Alla Casa dell’Accoglienza e al Rifugio notturno di via Trento e Trieste servono lenzuola e coperte, singole e matrimoniali, anche usate, importante che siano pulite e in buone condizioni”, si legge nell’articolo. “Il numero sempre elevato di ospiti – spiega poi il vicedirettore don Maurizio Ghilardi – ci spinge ancora una volta a rivolgerci alla generosità dei cremonesi che mai hanno fatto mancare il loro aiuto. L’inverno si avvicina e certamente le richieste aumenteranno”. Ecco i numeri aggiornati delle presenze nella struttura di viale Trento Trieste. Attualmente il Rifugio notturno accoglie ogni notte venti persone: si tratta soprattutto di stranieri senza fissa dimora, ma anche di italiani che hanno perso casa e lavoro a causa della crisi economica. La Casa della Accoglienza, invece, ospita 110 persone tra profughi, famiglie italiane e straniere sfrattate o singoli segnalati dai servizi sociali dei comuni del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti