Commenta

Adottata variante del Maristella Nuovo marciapiede e strada di fronte a chiesa

maristella

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Federico Fasani, ha adottato la variante al Piano attuativo di iniziativa privata relativo alla realizzazione della nuova chiesa e di un nuovo insediamento residenziale in località Maristella. Gli immobili interessati dalla variante al Piano attuativo sono localizzati lungo la via Agreste e la via Persico. L’estensione delle aree interessate dalla variante al piano è complessivamente di circa 1000 metri quadrati.
La Variante generale del Piano Generale del Territorio, approvata il 1° luglio 2013 e pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia ed entrata dunque definitivamente in vigore ha abolito il ricorso alla perequazione urbanistica. In sostituzione di questo meccanismo, il lottizzante si è impegnato a realizzare opere pubbliche di interesse pubblico a completamento dell’intervento urbanistico pari al valore della monetizzazione delle aree vincolate per attrezzature pubbliche. Le opere di completamento che saranno realizzate sono il percorso pedonale di via Persico (percorso pedonale protetto dall’incrocio di via Persico con via Agreste fino al nuovo percorso pedonale antistante la Parrocchia Immacolata Concezione); la strada (secondo tratto) di via Agreste.

Come previsto dalla normativa vigente, la deliberazione di adozione, unitamente a tutti gli elaborati viene depositata per un periodo continuativo di quindici giorni nella segreteria comunale per la presentazione di osservazioni nei successivi quindici; la deliberazione di adozione, unitamente a tutti gli elaborati viene altresì pubblicata nel sito informatico dell’Amministrazione Comunale.

Entro sessanta giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle osservazioni, a pena di inefficacia dell’atto assunto, la Giunta Comunale approva la variante al Piano attuativo decidendo nel contempo sulle osservazioni presentate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti