2 Commenti

Differenziata verrà estesa da S. Felice a Incrociatello

differenziata

L’Amministrazione comunale ha deciso di estendere il sistema di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta in diverse zone della città, in particolare: Maristella, San Felice, Incrociatello, Castello, Ghinaglia/Massarotti, S. Ambrogio, Giuseppina, Villetta, Mantova, Zaist, così da arrivare, entro il 2013, a coprire quasi il 50% della popolazione. Finalità e modalità dell’iniziativa, che sarà attuata in collaborazione con AEM Gestioni srl, saranno illustrate alla stampa lunedì 14 ottobre, alle ore 11, nella Sala Giunta di Palazzo Comunale (piazza del Comune, 8). Saranno presenti il sindaco Oreste Perri, l’assessore alle Politiche Ambientali Francesco Bordi, il Presidente di AEM Gestioni srl Federico Zamboni, e Giovanni Damiani, dirigente del Servizio di Nettezza Urbana di AEM Gestioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • aiuto

    una bella iniziativa elettorale 🙁
    Ci hanno messo 4 anni a produrla, quando da altre parti in un anno han fatto tutto e hanno pure abbassato la tassa.

    PS: non faccio parte del movimento5stelle che si sta vendendo elettoralmente come il paladino dei rifiuti.

  • Dott Garda meglio

    Se volete verificare su La Provincia del 7/5/2011 (!!!)pag. 21 L’assessore Bordi annunciava che “raccolta differenziata porta a porta in due fasi: 45% del territorio entro il 2011 e il 100% presumibilmente entro giugno 2012.” Siamo al 2013 e forse arriveremo al 50%! A questo punto le dimissioni(se esistessero in Italia), sarebbero doverose.
    Dopo il tecnico ARPA non ci resta che sperare che il farmacista neo nominato presidente AEM sia esperto di raccolta differenziata e non di inceneritori…