Commenta

Cremo, allo Zini arriva il Como per l'anticipo serale

crem

Sopra, mister Torrente (foto Francesco Sessa)

Di nuovo solitaria, dopo 4 lunghi anni di attesa, la capolista Cremonese riceve questa sera allo Zini il Como per l’anticipo valido per il sesto turno di campionato. Un appuntamento al quale i grigiorossi arrivano col morale alle stelle, frutto della tanto sofferta quanto preziosa vittoria di domenica scorsa a Reggio che ha catapultato gli uomini di Torrente al primo posto in graduatoria.

Per la sfida contro i lariani (diretta twitter su CremonaOggi dalle 20.30) tornano a disposizione Abbate e Carlini, anche se entrambi dovrebbero accomodarsi in panchina in quanto non al meglio della condizione. Tra i pali non recupera Bremec e dunque esordio dal primo minuto per il cremonese Galli, già protagonista otto giorni fa nella paratona salva risultato in pieno recupero del Mapei Stadium. Per il resto formazione confermata quasi in toto, con gli unici dubbi in attacco che riguardano l’utilizzo di due tra Caridi, Francoise, Casoli e Brighenti al fianco dell’inamovibile Abbruscato.

Non c’è dubbio che la vittoria di Reggio Emilia abbia messo in mostra il carattere, la compattezza e la tenacia di una squadra che ha tutte le carte in regola per vivere un campionato da protagonista. Tuttavia ci sono ancora un po’ di dettagli da sistemare, come le disattenzioni sulle palle inattive e le amnesie di qualche difensore.

Tra le fila del Como attenzione al dente avvelenato dei due ex Fietta e Le Noci, per la prima volta allo Zini da avversari e autentici punti di forza dei lariani. La compagine guidata da Colella si trova attualmente a metà classifica con sei punti frutto delle due vittorie ottenute tra le mura amiche, mentre in trasferta ha sinora collezionato tre sconfitte in altrettanti incontri.

Come nota finale intendiamo fare gli auguri di pronta guarigione al giovane grigiorosso in prestito al Pavia Lorenzo Degeri, vittima in settimana di un bruttissimo scontro di gioco nell’amichevole con la Juventus che lo ha costretto al ricovero ospedaliero. Per fortuna soltanto un grande spavento senza ulteriori conseguenze.

Probabile formazione CREMONESE (4-3-3): Galli; Caracciolo, Moi, Bergamelli, Visconti; Baiocco, Loviso, Arnellino; Casoli, Abbruscato, Brighenti. All.: Torrente.

Matteo Zanibelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti