Commenta

Italia-Fiji, già 50% biglietti venduti: il grande rugby

rugby

Italia-Fiji 4 a 4. Presentata in mattinata in Comune la partita del Cariparma Test Match che vedrà scendere sul campo dello Zini la nazionale di rugby contro la formazione del Sud Pacifico in un evento senza precedenti in città. L’appuntamento è per il 16 novembre. Gli azzurri arriveranno a Cremona già il 10 dopo il match di Torino contro l’Australia. Il 50% dei biglietti sono già stati venduti! ma gli organizzatori sono fiduciosi sul fatto che lo stadio Zini si possa ancora riempire. Presenti in Sala Quadri il presidente della Federazione Italiana Rugby, Alfredo Gavazzi e l’Azzurro Giambattista Venditti, accanto al sindaco Oreste Perri e al consigliere con delega allo sport Marcello Ventura.
L’ultimo precedente di Italia-Fiji risale a tre anni fa: il risultato, in quell’occasione, aveva dato ragione agli Azzurri in rimonta per 24 a 16 a Modena. Altra curiosità: il mister della nazionale Jacques Brunel è la prima volta che incontra gli isolani da quando siede sulla panchina dell’Italia.
“Non si poteva non trovare un test match per questa città – ha detto Gavazzi della FIR – Avere la nazionale vuol dire una forte promozione per lo sport e per il movimento del rugby. La gara con le Fiji è anche interessante per quanto riguarda il gioco. Sollecitiamo i cittadini affinchè riempiano lo Zini. Probabilmente ci sarà anche il presidente del Coni”.
“Lo spirito è quello di fare bene e di divertire il pubblico – ha proseguito l’Azzurro Venditti – Abbiamo voglia di riscattarci, anche se la squadra che dobbiamo affrontare è una squadra fisica e tecnica. Spero che il pubblico risponda a questa chiamata”.
“Il rugby sport in crescita – ha detto Ventura – Anche Cremona vanta una squadra in serie C. Dalle richiesta numerose che mi sono giunte dai cittadini, credo che la voglia di vedere questa partita sia molto elevata. Lo stadio lo riempiremo. Già sabato in piazza ci sarà un’iniziativa, l’Accademia del rugby, per sensibilizzare la cittadinanza al match”.
“Sono emozionato – ha concluso il sindaco – Il rugby sarebbe potuto andare in altre città più grandi, ma ringrazio tutti per aver scelto Cremona. Alla base c’è la passione comune per lo sport e la determinazione per arrivare ai risultati”.
E’ stato proiettao il video #faccedarugby, nuova iniziativa che riunisce sul web la comunity ufficiale degli appassionati della palla ovale.

ITALIA-FIJI – STADIO ZINI (16 novembre)

Intero/ridotto U16-O65

Centrale coperta 55/44 euro
Laterale coperta 30-24 euro
Distinti 30-24 euro
Curva Nord-Sud 15/12 euro
Parterre trubuna 10/8 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti