2 Commenti

Incidente al passaggio a livello, linea in tilt: sette treni soppressi

livello-evid

foto Francesco Sessa

AGGIORNAMENTO – Un cavo aereo dell’elettricità tranciato da un’autogru al passaggio a livello di via Rosario, accanto a via Brescia, nel capoluogo: in tilt la tratta ferroviaria che collega Cremona con la città della leonessa e quella che porta a Treviglio. L’incidente è avvenuto attorno alle 12,45 di martedì. Fortunatamente non un orario di punta per i tanti pendolari e studenti (ieri protagonisti di un viaggio a dir poco difficoltoso a causa del poco spazio a disposizione: vedi link in basso). Tecnici di Rfi sono stati subito allertati per risolvere la questione. Autobus sostitutivi sono stati inoltre attivati tra Cremona e Olmeneta. I disagi non sono però mancati. Il problema è stato risolto attorno alle 16, permettendo poi un progressivo ritorno alla normalità. Aggiornamenti sulla situazione sono stati diffusi nel corso del pomeriggio da Trenord tramite Twitter (account ufficiale della linea Brescia-Cremona: TRENORD_bsCR).

Il bilancio, alla fine, parla di sette treni soppressi. Si tratta del 5235 Brescia-Cremona (partenza programmata alle 12,39), del 5236 Cremona-Brescia (partenza alle 13,23), del 10470 Cremona-Treviglio (partenza alle 12,43), del 10476 Cremona-Treviglio (partenza alle 15,43), del 10467 Treviglio-Cremona (partenza alle 14,07), del 10477 Treviglio-Cremona (partenza alle 17,36) e del 10632 Brescia-Sesto San Giovanni (partenza alle 14,44).

Galleria fotografica di Francesco Sessa

© RIRPODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Francesco Capelletti

    Chi paga il danno causato dall’autogru? Spero non il solito Pantalone.2

  • ezio corradi

    Un evidente motivo in più (dopo i recenti casi simili di guasti/inconvenienti ai passaggi a livello) per sopprimere i passaggi a livello con opere sostitutive: si rifletta sui ritardi della programmazione territoriale rispetto alle infrastrutture…
    Ezio Corradi