12 Commenti

Classifica sindaci, Perri non supera il 55% dei consensi sull'operato

perri

Diciannovesima edizione MonitorCittà, la classifica dei sindaci più amati d’Italia. Primo posto ex aequo per Perrone (Lecce) e Pedrotti (Pordenone), terzo Tosi (Verona) secondo lo studio relativo al primo semestre 2013, realizzato da Datamedia Ricerche. Il primo cittadino Oreste Perri non supera il 55% dei ‘mi piace’, usando un lessico caro agli appassionati dei social network, e non compare in graduatoria. MonitorCittà, infatti, non pubblica i nomi e i dati riferiti ai sindaci sotto la percentuale “soglia”. Perri, dunque, è sotto il 36esimo posto, l’ultimo visibile in classifica. Stando ai dati, almeno quasi un cremonese su due non gradisce l’operato di Perri. A Cremona, per ottenere questo risultato, sono state fatte 600 interviste con un 8,8% di persone che non hanno risposto.
La quarta posizione è per il sindaco di Como Mario Lucini, che nella diciannovesima edizione di Monitorcittà però perde 2 punti percentuali e due posizioni in classifica (nella 18sima edizione era secondo) e ha il 61,8%. In quinta piazza Tiziano Tagliani, primo cittadino di Ferrara che registra il 61,7% e con un +1% recupera 9 posizioni rispetto all’ultima rilevazione.

Monitorcittà è il sondaggio semestrale che enumera i sindaci dei capoluoghi di Provincia al di sopra del 55% di gradimento sull’operato, calcolato sulla base di un giudizio espresso dai cittadini. Sul totale di sindaci monitorati sono 36 quelli che entrano nella “top 55%”. Le curiosità. Nessuna donna è presente in classifica. Tra i primi dieci sindaci nella “top 55%” otto sono del centrosinistra che, nel complesso, ne acquisisce 26 su 36. La “top 55%” è composta da 21 Sindaci del nord (erano 29 nell’ultimo rilevamento), 9 del centro (in recupero di due), e 6 del sud (in calo di sette). Il Sindaco con la crescita più cospicua +1,2% è Virginio Brivio (Lecco).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    Però…. forse…… noi abbiamo la miglior cascina urbana d’Italia………….!!!!!

  • sandra

    Stando ai dati oltre un cremonese su due manifesta apprezzamento per Perri.

    • Giacomo

      Scusa, che dati hai visto?

      • sandra

        Leggiti l’ articolo.

  • Gigetto

    Allora Pizzarotti è più buono come snack che come sindaco!http://www.mcdonalds.it/products/panini/pizzarotto

  • Oreste

    E il Matteo Renzi dovè?Non vogliono più neppure a Firenze?

  • giorgino carnevali

    EFFETTO CAS…”SANDRA”!

    Matematico Sandra, matematico, un poco come il bicchiere mezzo vuoto…o mezzo pieno! E’ la sputata verità: un cremonese su due…dipende come la si interpreta. E voi la interpretate sempre alla solita vostra maniera. Per me voi “vi” compiacete di assistere a troppi film a luci rosse. Una confidenza, va là, in vena di perbuonismo: certi sondaggi lasciano il tempo che trovano, dormite pure sonni tranquilli. Ah per essere stata una battuta, è proprio stata una “battuta”, null’altro. Alla prossima, Sandra, alla prossima, soprattutto sempre con quello spirito “birichino” che vi (ci) contraddistingue. Ad multos annos, Cas…Sandra, sacerdotessa…profetessa inascoltata!

    • sandra

      Nell ‘ insieme dei numeri naturali 55 è maggiore di 45 di ben dieci unità. Ma esistono anche altri insiemi di numeri…
      i numeri interi , i numeri razionali , i numeri reali , i numeri complessi cioè formati da numeri reali e numeri immaginari.
      Ecco , appunto , nell’ insieme dei numeri immaginari 55 è inferiore a 45.
      Ma ci vuole una bella fantasia…

  • PiovonoPietre

    “Stando ai dati, almeno quasi un cremonese su due non gradisce l’operato di Perri.”
    Opinione netta , decisa e perentoria.
    Almeno.
    Quasi.

    • sandra

      Così come stando ai dati oltre un cremonese su due apprezza Perri.
      Matematico e inconfutabile , no ?

  • giorgino carnevali

    SANDRA, LA SALVI CHI PUO’ !

    Così, tranquillamente, si cimenta in un assolo razionale, numerico, reale, intero…complesso. E’ franchezza assoluta, sincerità scandalizzata. Addirittura! E’ una affermazione scolasticamente scolastica. Numeri ricorrenti: 55 – 45 – 10. Roba da giocare al LOTTO. Il più delicatamente possibile: fermiamola. Almeno qualcosa di razionale c’è: Gesù, Giuseppe, Maria…mi turberà il sonno. Confesso che ho dovuto dominarmi per intervenire, ma la simpatia che sprigiona…coinvolge un “casino”. Oplà, alla prossima puntata, cresceremo.

    • Loretta

      ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????