8 Commenti

Colpo all'Ipercoop, commessa spintonata Arrestato dalla polizia romeno 20enne

polizia

Romeno di vent’anni arrestato dalla polizia dopo un colpo all’Ipercoop durante il quale una commessa è stata spintonata ed è finita a terra. Tutto è accaduto nel pomeriggio di giovedì. Movimenti sospetti del ragazzo (con una busta di cartone in mano) notati dalla dipendente di un negozio di abbigliamento del centro commerciale. Il giovane, resosi conto di essere osservato, si è diretto verso l’uscita dell’esercizio ma la commessa, dopo aver allertato la vigilanza, ha cercato di fermarlo mettendosi davanti. Il 20enne ha allora spintonato la donna, l’ha fatta cadere e ha tentato di allontanarsi. E’ stato bloccato dalla vigilanza ed è stato portato in Questura da agenti della Volante intervenuti sul posto. Nella borsa di cartone c’erano capi di abbigliamento rubati per un valore di 360 euro. L’accusa per il romeno – da non molto in Italia, poco pratico con la lingua italiana e ora in carcere in attesa della direttissima – è di rapina impropria, alla luce della violenza utilizzata per mantenere il possesso del bottino.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bè,seppur è da poco in italia e nn conosce la lingua italiana,ha già imparato come vivere nel paese del bengodi!
    chi scommette sulla pena?3 mesi con la condizionale e libero di rubare altrove..
    avanti,cè posto!

    • Mara Maionchi

      3 mesi? Questo e fuori lunedi…

      • infatti dicevo “con la condizionale”..cioè son fuori subuto;-)

    • Julia

      Tre mesi!? Ma.. Io punto sul solo weekend… Lunedì, massimo martedì è già a casa!

  • Donato Losito

    … ci vorrebbe un bel tatuaggio indelebile sulla fronte,un decreto di espulsione immediato e se rientra in Italia 10 anni di carcere duro!!! Punirne 100 per educarne 1000!!!

    • paolo

      Ma no, non dobbiamo essere cosi’ cattivi… basterebbe fargli replicare il medesimo reato nel suo Paese di origine: a “rieducarlo” ci penserebbereo nell’ordine: la Polizia Rumena, il sistema giuridico rumeno, le galere rumene.

  • Julia

    Ecco, visto che neppure sa la lingua Italiana.. E si è presentato così bene, potrebbero anche rimandarlo indietro!!!
    Non si rendono conto che ci stiamo accollando tutti i delinquenti!?
    Ed i Romeni che vengono qua per lavorare onestamente e vivere dignitosamente, ci vanno di mezzo perchè poi alla fin si generalizza?!
    E’ chiaro che poi le persone se la prendono con tutti, se ogni giorno si leggono articoli del genere, quei pochi onesti è come se non ci fossero!!
    Caspita! Rimandiamoli a casa, tanto di lavoro non ce n’è per nessuno ormai, e le carceri sono sovraffollate, quindi, che senso ha tenerli qua per fargli fare la villeggiatura…

  • Romano

    Ehi giudice, mi raccomando, libero entro lunedì a mezzogiorno…in Tv c’è’ la CLerici con la prova del cuoco che cucina il gulasc, vuoi farglielo perdere???