Commenta

Schianto mortale, la conducente guidava col foglio rosa

incidente-evid

I DETTAGLI – Guidava con il foglio rosa, M.C., la 18enne di origini marocchine residente a Vescovato coinvolta nell’incidente stradale costato la vita a Lucrezia Capelli, classe 1995, di Cremona. Il tragico fuoristrada è accaduto poco dopo le 22,30 di giovedì sulla via Mantova, in territorio di Gadesco Pieve Delmona. Al volante di una Fiat Multipla c’era la giovane marocchina, rimasta ferita in modo grave ma non in pericolo di vita. Al lato del passeggero c’era Lucrezia, morta durante il trasporto in ospedale. La dinamica è ancora al vaglio della polizia stradale di Casalmaggiore, che sta ancora accertando la velocità con cui il mezzo procedeva. Nessuna delle due ragazze, comunque, aveva tracce di alcol nel sangue. La giovanissima cremonese viveva da sola in via Cadore. Una vita troppo breve, quella di Lucrezia, per anni affidata ad una coppia di cremonesi che si è presa cura di lei a causa della situazione difficile in cui versava la madre naturale della ragazza che una volta raggiunta la maggiore età è andata a vivere da sola. Secondo la ricostruzione dell’incidente, le due giovani erano dirette verso la città, quando improvvisamente la conducente ha perso il controllo dell’auto ed è finita nella scarpata laterale alla strada. La vettura si è fermata contro un albero. Sul posto i medici del 118, i vigili del fuoco, intervenuti con l’autogru, e la stradale di Casalmaggiore con la collaborazione dei carabinieri del nucleo radiomobile di Cremona.

Foto Sessa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti