Un commento

Inceneritore, vertice in Comune Aem: intervento su una sola linea

incen

Incontro sul caso inceneritore in Comune, dopo le accuse dell’assessore all’Ambiente Francesco Bordi che su Facebook aveva scritto un post molto duro contro i “Pinocchi dell’inceneritore”. Presenti il sindaco Oreste Perri, lo stesso ‘assessore ribelle’, il presidente di Aem spa Franco Albertoni e quello di Aem Gestioni Federico Zamboni. Un faccia a faccia convocato dal primo cittadino in ordine alle problematiche realtive al termocombustore.
“Nel corso della riunione – si legge nella nota inviata dal Comune – sono stati riepilogati i passaggi istruttori intrapresi dell’Azienda con le istituzioni regionali finalizzati ad individuare 4 soluzioni  possibili per l’ammodernamento dell’impianto nell’ambito delle capacità attualmente autorizzate. Durante l’incontro si è chiarito che l’iter istruttorio preliminare è stato avviato antecedentemente all’assunzioni dei recenti orientamenti emersi dalla Regione Lombardia e dal Comune di Cremona e che allo stato attuale non è stato dato corso ad alcuna formalizzazione di pratica autorizzativa”.
“Durante l’incontro – prosegue il comunicato – l’Azienda ha anticipato che nei prossimi giorni sarà formalmente presentata una proposta d’intervento limitata alla Linea 1 dell’impianto finalizzata ad ottemperare alle prescrizioni A.I.A (Autorizzazione Integrata Ambientale) aventi scadenza 2014. In particolare l’intervento previsto riguarderà il trattamento delle emissioni al fine di migliorare ulteriormente i parametri pur essendo gli stessi  attualmente nei limiti consentiti. L’incontro si è concluso con la conferma, da parte di tutti i presenti alla riunione, di continuare l’impegno condiviso per l’implementazione della raccolta differenziata e per un costante confronto in merito agli interventi che si renderanno necessari in futuro sull’impianto in linea con gli orientamenti comunitari, regionali e comunali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Paolo Pianigiani

    Assessore invece di cercare continua visibilità mediatica…

    … una telefonata in via Trento e Trieste non era meglio farla prima???

    … ah questa mania di grandezza per poi rientrare nell’ordinario….

    … un euro per ogni grammo di inchiostro scritto per sue manie di protagonismo… si sarebbe costruito un nuovo combustore….