Commenta

Obiettivo sicurezza, controlli interforze fino all'alba

controlli

Controlli interforze nella notte tra venerdì e sabato. Su ordine del questore, Vincenzo Rossetto, l’attività è stata eseguita nella fascia oraria tra mezzanotte e le sei del mattino. Impegnati sei equipaggi, mobilitati da polizia di Stato, squadra mobile, polizia stradale, guardia di finanza, polizia municipale e carabinieri. Nel corso del servizio, fanno sapere dalla Questura, sono stati effettuati controlli su circa 50 persone e 30 veicoli, inoltre sono stati messi in atto pattugliamenti presso le zone adibite a parcheggio dei diversi locali pubblici per prevenire eventuali furti. Si è provveduto, inoltre, a prestare assistenza per un incidente stradale avvenuto in via Biazzi che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Servizi di questo genere saranno effettuati anche in futuro.


UFFICIO IMMIGRAZIONE QUESTURA: GLI ULTIMI PROVVEDIMENTI

Diversi, inoltre, i provvedimenti eseguiti dall’Ufficio immigrazione della Questura nelle ultime due settimane. Eccoli, schematicamente.

27/10/2013

J.M. (Albania), scarcerato dalla locale Casa Circondariale, dove si trovava ristretto per il reato di violazione delle norme sull’immigrazione

PROVVEDIMENTO ADOTTATO: ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE CON ACCOMPAGNAMENTO ALLA FRONTIERA AEREA DI VERONA

28/10/2013

K. A. (India), scarcerato dalla locale Casa Circondariale, dove si trovava ristretto per il reato di falsità materiale

PROVVEDIMENTO ADOTTATO: ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE CON TRATTENIMENTO PRESSO IL CIE DI GORIZIA

31/10/2013

D. V. M. A. (Cile), scarcerato dalla locale Casa Circondariale dove si trovava ristretto per il reato di furto aggravato

PROVVEDIMENTO ADOTTATO: ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE CON ORDINE DEL QUESTORE DI CREMONA DI LASCIARE IL TERRITORIO DELLO STATO ENTRO 7 GIORNI

03/11/2013

A. M. I. (Burkina Faso), scarcerato dalla locale Casa Circondariale dove si trovava ristretto per il reato di furto con destrezza in flagranza

PROVVEDIMENTO ADOTTATO: ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE CON ORDINE DEL QUESTORE DI CREMONA DI LASCIARE IL TERRITORIO DELLO STATO ENTRO 7 GIORNI

05/11/2013

E. H. K. (Marocco), scarcerato dalla locale Casa Circondariale dove si trovava ristretto per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

PROVVEDIMENTO ADOTTATO: ESPULSIONE GIUDIZIARIA DELL’UFFICIO DI SORVEGLIANZA DI MANTOVA ED ACCOMPAGNAMENTO ALLA FRONTIERA AEREA DI MILANO MALPENSA


BICI RUBATA: 31ENNE SCOPERTO DALLA VOLANTE

Agenti della squadra volante, infine, hanno denunciato nelle scorse ore un 31enne, noto agli operatori, per furto aggravato di una bici. I poliziotti hanno noto l’uomo sulla bici e hanno effettuato un controllo. Il 31enne, messo alle strette, ha confessato di averla rubata ma ha affermando di non ricordare particolari circa il luogo e il giorno della sottrazione. Per questa ragione il soggetto è stato portato in Questura e denunciato. Bicicletta sequestrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti