Commenta

Filippine colpite dal tifone, Caritas raccoglie donazioni

filippine

La solidarietà per la popolazione delle Filippine, colpite dal tifone Haiyan, passa da Cremona. La Caritas cremonese, unendosi a Caritas italiana, Caritas Filippini e papa Francesco, fa appello ai cittadini per “un aiuto concreto ed immediato”. Aperta una raccolta fondi per far fronte a un’emergenza umanitaria di massa che coinvolge migliaia e migliaia di persone, portando morte e distruzione in un’ampia zona del paese. «Haiyan è il più forte e devastante tifone che abbia mai colpito il Paese. Caritas Filippine, col supporto della rete Caritas, sta inviando localmente ulteriori aiuti umanitari e operatori specializzati, oltre a quelli già attivi, per raggiungere le zone più gravemente colpite e più remote», ha detto Padre Edwin Gariguez, direttore di Caritas Filippine-NASSA. Migliaia di persone sono, infatti, già ospitate presso Istituti, parrocchie e strutture Caritas, e ad altre 8.000 persone verranno forniti brevemente generi di prima necessità. Caritas Italiana ha già stanziato 100mila euro per questa terribile emergenza.

Donazioni a Caritas Cremonese

È possibile fare delle offerte direttamente presso gli uffici Caritas di via Stenico oppure attraverso i conti bancari:

Intestati a Fondazione San Facio Onuls

• Conto Corrente Bancario – Banca di Piacenza –  via Dante 126 – 26100 Cremona- Iban: IT  57  H 05156 11400C  C054  0005 161

• Conto Corrente Postale – n. 68411503

Intestati Caritas Cremonese

• Conto Corrente Bancario – Banco di Brescia – IT 95 Z 03500 11403 0000 0000 3333

• Conto Corrente Bancario – Banca Popolare di Cremona – IT 69 N 05034 11410 000000 169141

Specificando nella causale che si tratta di un’offerta a favore della popolazione delle Filippine colpita dal tifone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti