Commenta

Ruba pezzo di carne e ferisce un addetto, inseguito e arrestato

carrefour

Bottino di scarso valore (un pezzo di carne da 13 euro circa) ma colpo messo in atto con una certa violenza (addetto alla sicurezza del supermercato ferito in una colluttazione). Un 40enne di Cremona (O.M.) è stato inseguito e arrestato dalla polizia con l’accusa di rapina impropria (reato che si configura quando la violenza viene usata per mantenere il possesso del bottino) nella serata di domenica. Attorno alle 18,50 un equipaggio della squadra volante è stato inviato al Carrefour dalla sala operativa perché un addetto alla sicurezza aveva fermato un uomo (il 40enne) per un furto dentro il negozio. Appena arrivati sul posto, però, gli agenti sono stati subito allertati dal personale del supermercato – uscito in strada – circa la fuga del soggetto dopo una colluttazione con l’addetto alla sicurezza (prognosi di 5 giorni per quest’ultimo).

Grazie alla indicazioni di alcuni passanti i poliziotti sono riusciti a intercettare il fuggitivo a circa un centinaio di metri di distanza, mentre era nascosto dietro a una macchina in sosta, a torso nudo e vestito solo con i pantaloni e le scarpe, con in mano il pezzo di carne portato via dal supermercato. E’ stato arrestato e portato in Questura (necessario anche l’uso delle manette per contenere la sua agitazione, fisica ma anche verbale alla luce delle grida rivolte contro gli agenti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti