Commenta

Modifiche a tragitti bus per il quartiere Po dieci giorni di disagi

autobus

Dopo le polemiche della scorsa estate, legate all’orario ridotto degli autobus Km e in parte risoltesi con l’arrivo di quello invernale, tornano i malumori nel quartiere Po per le nuove modifiche agli orari e ai percorsi dei bus. Stavolta la causa è la festa del Torrone che monopolizzerà per nove giorni il centro cittadino, molto più degli scorsi anni. La linea E che parte dalla barriera Po e va in stazione, viene ridisegnata a partire da domani, 15 novembre e fino a lunedì 25. Uno dei punti critici già notati da molti residenti è la necessità del cambio alla stazione per arrivare in ospedale. Nei giorni feriali, infatti, tranne le due corse mattutine delle 5,15 e delle 6,15, i bus che partono da barriera Po arriveranno in stazione e qui i passeggeri dovranno prendere un altro mezzo per proseguire in ospedale. Per arrivare in stazione il percorso sarà particolarmente tortuoso nei giorni feriali: partenza da barriera Po, quindi direzione corso Vittorio Emanuele, (banca), via Ruggero Manna, salita in via dei Tribunali, svolta in via Ponchielli. Da qui, ritorno in corso Vittorio Emanuele direzione piazza Cadorna, quindi via Massarotti, via Ghinaglia e arrivo alla stazione. Tempo di percorrenza, circa venti minuti, se va tutto bene.  I cambiamenti di tragitto sono segnalati alle fermate, ma la confusione è parecchia tra gli habituè dei mezzi pubblici, in gran parte persone anziane. Altre modifiche che dureranno per tutta la settimana riguardano le linee C e  la linea D e la L (solo nei due fine settimana della festa).

Solo per il sabato 23, corse e tragitti cambieranno ancora. Nonostante la pubblicazione delle modifiche, orientarsi nei diversi percorsi è un ginepraio e i residenti del quartiere Po, che quest’estate erano stati tra i più polemici, proprio per le corse dirette all’ospedale, dovranno nuovamente cambiare abitudini. E c’è già chi, potendo, ha deciso di mettersi il cuore in pace e raggiungere la meta in bicicletta. L’argomento entrerà probabilmente nella discussione  dell’assemblea del Quartiere 10, in programma questa sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti