17 Commenti

Malvezzi e Salini in Nuovo centrodestra Gallina, Rossi e Agazzi con Berlusconi

pdl

La bufera romana sul Partito delle Libertà (Pdl) si ripercuote anche a Cremona. Il consigliere regionale Carlo Malvezzi e il presidente della Provincia Massimiliano Salini non entreranno in Forza Italia ma aderiranno al “Nuovo centrodestra” (questo il nome provvisorio) di Alfano, Cicchitto, Lupi e Formigoni. La componente ciellina del Pdl e una parte dei laici (ed ex socialisti) sono compatti nel dire “no” alla nuova Forza Italia e questo coinvolgerà tutto il territorio e i gruppi consiliari di Comune e Provincia. Non entreranno probabilmente in Forza Italia neppure Beretta, Rossoni e Bertusi. Con Silvio Berlusconi e i falchi si schiereranno a livello provinciale Gallina, Luca Rossi e Antonio Agazzi (in mattinata parteciperanno al Consiglio Nazionale che lancerà il nuovo partito).

Secondo le voci che rimbalzano dal palazzo anche l’Assessore all’Urbanistica Fasani passerà con “Il nuovo centrodestra” mentre l’assessore al bilancio Roberto Nolli pare voglia chiamarsi fuori da entrambe gli schieramenti cercando invece di convogliare adesioni verso una lista civica di sostegno a Perri. Ma la frantumazione in consiglio comunale proseguirà perchè, come sanno i lettori di Cremonaoggi, anche Fratelli d’Italia ha proclamato il proprio desiderio di affrancamento dall’attuale maggioranza in Comune ed intende procedere autonomamente in vista delle prossime amministrative con un proprio candidato sindaco viste le incertezze dell’ex campione del mondo di canoa. Insomma per Oreste Perri, per nulla entusiasta dell’ipotesi di una seconda candidatura, la strada di un bis si fa davvero in salita, anche dopo il via libera di Salvini alla Lega cremonese per una corsa solitaria (o con liste civiche).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alessandro

    NUOVO CENTRODESTRA? VORRETE DIRE NUOVA DEMOCRAZIA CRISTIANA!
    Un mix di socialisti e ciellini, viene il vomito solo a pansarci; quasi peggio di Berlusconi.

  • Giulio

    Avanti con la moltiplicazione dei consigli di amministrazione e la spartizione delle cariche. Ma dove vanno a finire i “trombati”?

  • sandra

    La nota positiva è che la carriera politica di Salini termina qua.
    The best new for Salini is that he can stop studying english .Do you agree Max ?
    Now you can say goodbye to European Parlment….but this is a good new even for us , dear Max.

    • Francesco

      Lei, invece, a quanto pare deve continuare a prenderne ancora un po’ di lezioni di inglese…

      • sandra

        Non uso google e delle sue opinioni non mi frega un c….. La farina del mio sacco e’ questa. Se non le garba mi lasci perdere.

        • Francesco

          Cosa c’entra google??? Lei ha qualche problema…

    • Toro pazzo

      se avessi iniziato con: ” the good news…..” avremmo sicuramente mandato te a Strasburgo! Ti consiglio di continuare a cercare un modo per aumentare il numeratore e di usare perlomeno google traduttore!

      • sandra

        Io invece di consiglio di leggere qualcosa
        prima di addormentarti. Non servira’ a granché , ma almeno invece di una grande nebbia forse nella tua mente si formerà un’ opinione. Forse…perché nel tuo caso sarà veramente dura…

        • Toro pazzo

          A quanto pare, a te di opinioni, bastano quelle del nonno dei falchetti…… la mente più veloce del west! Parafrasando Tex Willer….. fa parte delle tue letture oppure no? Dimenticavo….. subito dopo non puoi fare a meno di quelle di Perri….. di opinioni!

  • sandra

    Scherzi a parte , non è onorevole abbandonare la nave quando si presagisce il naufragio. Si può essere in accordo o in disaccordo con Silvio ma lasciarlo per rimanere al governo con Letta non mi sembra una mossa di grande respiro…
    Pronti a scommettere che tra un po’ ci sarà la corsa per ritornare tra le braccia di mamma Forza Italia…. dopo che Salini sarà stato trombato nella sua corsa al Parlamento Europeo , dopo che Rossoni , Beretta e Bertusi non saranno riusciti a riciclarsi come vorrebbero , dopo che Malvezzi , finito anticipatamente il primo giro in Regione , non sarà più riuscito a farsi rieleeggere. Perché è questa , e solo questa , la morale di questo triste ( e un po’ squallido ) abbandono.
    Quanto a Perri , si era già smarcato con largo anticipo , e se vuole , a questo punto, ha la strada spianata verso il secondo mandato.

    • Toro pazzo

      Rimanere con il nonno dei falchetti, figli della falcona, sarebbe stata un mossa da grande statista vero? Cara Sandra, da te che dici di avere la formula giusta per aumentare il numeratore, mi sarei aspettato un respiro un po’ meno provinciale della mera ricerca del mantenimento del ” potere” a Cremona. Che poi, dire che a Cremona comanda il sindaco e’ davvero da pisciarsi sotto!

      • sandra

        Da me non aspettarti nulla come io non mi aspetto nulla da te. Ciascuno per la propria strada come sempre , libero di pensarla ( e di documentarsi ) come gli pare. Quanto a Berlusconi intellettualmente e ‘ più fresco e più vivace di Alfano, Formigoni e Cicchitto messi insieme. Ed è solo , dolorosamente , realista.
        Quanto a Perri ha davanti un’ autostrada. Sta solo a lui decidere se imboccarla.

        • roderick

          Intellettualmente “fresco” ?

          Con le solite tiritere contro le tasse, i magistrati rossi, la perfida Germania e gli euroburocrati ?

          Siamo noi che stiamo freschi se continuiamo a dar retta agli spot fritti e rifritti di quest’uomo.

  • Grazie

    Fantastico, sono 20 anni che aspetto questo momento.. RESET

  • Rinascita di zombie

    Quello che sta accadendo in Italia,sempre se qualcuno se ne fosse accorto,è la
    resa della politica alle direttive di Bruxelles.
    O si rema tutti dalla stessa parte o saranno c…i amari per tutti.
    Morale o si sta in Europa alle loro condizioni,e la politica Italiana avrà l’autorità per “esserci” o saremo fuori e chi ne ha ne avrà di più e chi no
    farà il barbone… U.S.A. docet!

  • Gianmarco

    Questi sono quelli che amministrano la nostra città e si vede.

  • Giulio

    Moltiplicazione, occupazione e distribuzione dei posti nei consigli di amministrazione delle ex municipalizzate; autopromozione del proprio punto di vista tramite organi di stampa pagati (chissà perché?) da privati, banner pubblicitari di aziende pubbliche ecc. ecc. Qs. cose le sanno sistemare bene, o meglio, sanno sistemarsi bene. “Non ti pago per il lavoro che svolgi per me, solo in minima parte, ma con il potere che i cittadini mi hanno dato, posso farti assegnare una rendita oppure ti otterrò un incarico rigorosamente pubblico, e lì potrai fattuare”.
    Tutta una impalcatura di favori (affari) incrociati, utili a mantenere il potere nelle loro mani.
    I favori ricevuti dal privato, poi vanno restituiti; alla faccia dei votanti. Maneggioni & Bracconieri.