Commenta

Perri e Tosi a colloquio Più vicina l'alleanza Lgh-Agsm?

tosi da perri

Il sindaco di Verona, nonchè nome di spicco e vice segretario della Lega Nord, Flavio Tosi, in visita lampo a Cremona per un incontro con il collega Oreste Perri e il vicesindaco Roberto Nolli. Si è parlato della fusione tra Lgh e Agsm Verona, la municipalizzata con cui sono avviati contatti. Completamente partecipata dal Comune di Verona, la multiutility veneta non è quotata in borsa, elemento che la pone in “svantaggio”, nelle preferenze di Lgh, rispetto ad Acs-Aga di Monza-Como. In compenso, le due società sono paragonabili per volume d’affari e fatturato. Come noto, Cremona è solo uno dei comuni azionisti di Lgh, attraverso Aem Spa, per quanto con un pacchetto azionario consistente.

Tosi è giunto in Comune attorno alle 18, accompagnato dal suo staff; è salito al secondo piano, dove si trova l’ufficio di Perri, in assenza di rappresentanti locali della Lega, con cui il sindaco è in rotta da metà mandato. La trasferta cremonese è continuata fuori dal Palazzo con Alessandro Carpani, vicesegretario provinciale della Lega Nord, che in precedenza aveva parlato con il responsabile nazionale della Fondazione legata al sindaco di Verona, “Ricostruire il paese”, iniziativa politica che sta sbarcando in tutta Italia in vista delle amministrative. Anche  a Cremona dunque potrebbe nascere una lista civica di supporto al candidato sindaco della Lega. Di recente Tosi si è sfilato dalla corsa alla successione di Maroni come segretario. Cremona è tra i centri in cui la Lega Nord ha completamente rotto con il centrodestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags, , , ,
Commenti