Commenta

Perri 'rinnova' l'ordinanza 'antipetardi' anche per il 2014

petardi

Il sindaco Perri “rinnova” l’ordinanza “antipetardi” anche in vista del Capodanno 2014. Definite le misure per la prevenzione. Viene richiamato quanto definito dalla legge per gli esercizi commerciali abilitati. Mentre su area pubblica “è tassativamente vietato il commercio in forma itinerante di artifici pirotecnici”. Individuati quattro posteggi straordinari per la vendita (via Portinari del Po, via Persico, Ca’ de’ Somenzi, via Milano), per pochi giorni (30 e 31 dicembre), a debita distanza dalle abitazioni e in sicurezza (presenza di almeno due estintori). Utilizzo dei “botti” vietato “in tutti i luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati, in cui si svolgono manifestazione pubbliche o aperte al pubblico, di qualsiasi tipo; per le iniziative preorganizzate, i responsabili dovranno affiggere cartelli; impiego vietato all’interno di asili, scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici e ricoveri di animali nonché entro un raggio di 200 metri da tali strutture, a partire dal 29 dicembre 2013 e fino al 6 gennaio 2014; divieto anche in tutte le vie, piazze ed aree pubbliche, dove transitano o siano presenti delle persone, per il periodo di cui al precedente punto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti