Commenta

Feste all'insegna del divertimento con musica, prosa e spettacolo

spettacoli-feste-evid

Festività natalizie all’insegna dello svago e degli spettacoli. A partire dallo spettacolo che porterà in scena al Ponchielli la Compagnia Corrado Abbati, in programma per giovedì 26 dicembre (ore 16): si tratta di “Sogno di un valzer“, operetta di Felix Dörmann e Leopold Jacobson (musiche di Oscar Straus). Sogno di un Valzer è un affresco dipinto con i diversi stili del valzer: una sorta di simbolo dell’operetta grazie anche alla storia d’amore che racconta.
Altro appuntamento, sempre presso il Ponchielli, è per martedì 31 dicembre alle 22 (in replica mercoledì primo gennaio alle 16) con “Más que un concierto!”, spettacolo musicale del quartetto d’archi Paganini, capitanato da Ara Malikian. Un gruppo che si presenta come un serissimo ensemble… ma appena si abbassano le luci in sala, fra brani di Mozart, Vivaldi ed altri, i quattro musicisti si trasformano in esilaranti showman. Inoltre la sera del 31 dicembre, al termine dello spettacolo, gli spettatori potranno aspettare insieme l’arrivo del nuovo anno con uno speciale brindisi.
Per gli amanti della musica etnica, invece, venerdì 3 gennaio appuntamento presso la Chiesa di Sant’Abbondio (ore 21) con “La messa Creola“, interpretata dal coro Voz Latina dell’Associazione latinoamericana di Cremona e da Cremona Consort. Gli artisti eseguiranno opere del compositore argentino Ariel Ramirez.
Divertimento e spettacolo anche per l’Epifania con “Il canto di Natale“, una trasposizione in musica del celebre racconto di Charles Dickens, che sarà in scena con un doppio appuntamento sul palcoscenico del Teatro Ponchielli il 5 e 6 gennaio (alle ore 16 e alle ore 18), ad opera della compagnia Ca’ Luogo d’arte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti