Commenta

Titolari over 70, le mille imprese vicine al passaggio generazionale

imprese-over-70

Un migliaio le imprese vicine al passaggio generazionale in provincia di Cremona. Magari dal padre, in pensione, al figlio. Sono infatti 1099 le attività individuali con titolare over 70 nel nostro territorio. Più di 260 quelle guidate da donne. La prima provincia per numero di imprenditori over 70 in Lombardia è ovviamente Milano con 5.335 imprese (il 25,1% regionale), seguono Brescia (3.091, 14,5%), Mantova (2.486, 11,7%) e Pavia (2.348, 11%). Nel 37,3% dei casi, sempre osservando il panorama regionale, i “nonni imprenditori” sono attivi nel settore agricolo, il 25,5% si dedica al commercio mentre l’11% è impegnato nelle attività manifatturiere. Tra 2012 e 2013 si registra una lieve flessione a livello regionale (-0,7%), mentre sul dato nazionale e su quello cremonese il calo è più consistente (-2,2%). I numeri emergono da un’elaborazione delle Camere di commercio di Milano e di Monza e Brianza sui dati del registro delle imprese al 2013 e 2012.

“La Lombardia – si legge nel riassunto dello studio – conta 21.270 imprenditori ultrasettantenni titolari di impresa individuale, di cui il 24% donne (pari a 5.109 titolari). Sono oltre 286mila in Italia gli imprenditori ultrasettantenni, di cui il 27,1% (77.573 titolari) è donna. Gli imprenditori over 70 sono diffusi soprattutto nel settore agricolo (63,2%), del commercio (16,8%) e nelle attività manifatturiere (4,9%). Roma è prima nella classifica delle province italiane per numero di ditte individuali con titolare ultra settantenne (12.434 imprese, 4,3% del totale Italia), seguita da Napoli (8.404 imprese, 2,9%) e Bari (8.169, 2,9%). Tra le regioni guidano la Sicilia con 30.530 imprese (10,7% italiano), l’Emilia – Romagna (26.422, 9,2%) e il Veneto (26.209, 9,2%)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti