Commenta

Stradivaria, giovedì commissione a Mantova Presidio degli ambientalisti

autostrada-evid

Primo appuntamento dell’anno per la Cremona-Mantova, l’autostrada promossa da Stradivaria, partecipata al 59,2% dalla cremonese Centropadane. Il 9 gennaio presso la provincia di Mantova si riunisce la commissione Viabilità, Edilizia e Patrimonio per un aggiornamento sul progetto. A presentarlo saranno gli stessi azionisti di Stradivaria. Sull’attenti, gli attivisti dei comitati contro le autostrade, particolarmente attivi tra Piadena e capoluogo virgiliano, che si danno appuntamento a Mantova per “ribadire la nostra contrarietà a questa opera inutile e devastante, riprororre la proposta di moratoria e decadenza della società; rilanciare la proprosta alternativa di mobilità sostenitbile”.

Entro il mese però è previsto un altro importante passo avanti per la nuova infrastruttura, la convocazione della conferenza dei servizi. Il primo lotto, di cui si prevede l’avvio entro il 2016, consta di  14 km, in parte  sul territorio cremonese (Pieve s.Giacomo), in parte in continuità con la tangenziale di Mantova. Costo previsto per questa prima fase: 200 milioni; costo complessivo dell’opera completa, 1 miliardo di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti