2 Commenti

Nolli: "La discesa in campo di Galimberti non spingerà Perri ad accelerare"

nolli&perri-evid

La conferma ufficiale della candidatura di Galimberti ha suscitato numerosi rumors negli ambienti politici, soprattutto tra gli avversari del centrodestra che per il momento (eccezion fatta per la Lega) ancora non hanno un candidato effettivo. Ma mentre alcuni iniziano a scalpitare rispetto ai tentennamenti del sindaco Perri in merito alla sua ri-candidatura, uno degli uomini che più gli è politicamente vicino, il vice sindaco Roberto Nolli, si dichiara assolutamente tranquillo. “Tanto per cominciare la candidatura di Galimberti non è una novità: che lui sarebbe stato il candidato sindaco per il centrosinistra lo dissi già un anno fa, quando in Giunta dovemmo votare se dare o meno il patrocinio ad un’iniziativa promossa da Partecipolis – dichiara -. In quell’ambito dichiarai che non avrei potuto votare per quello che probabilmente sarebbe stato il candidato sindaco della nostra controparte. Oltre a questo, voglio ricordare che prima di poter dire che Galimberti è il candidato sindaco del centrosinistra dovrà essere votato anche alle primarie, che presumibilmente si svolgeranno l’8 febbraio”. Per questi motivi la scesa in campo repentina dell’avversario non turba Nolli. “Nessuna fretta per Perri, che si sta prendendo ancora un po’ di tempo per decidere. Sarebbe inutile, infatti, affrettare i tempi, con il rischio di lavorare male. Una delle prime cose che vuole il sindaco è un lavoro fatto bene e che sia a vantaggio della città; è una persona che si spende al 100% e sa che se deciderà di proseguire con un secondo mandato dovrà impegnarsi ancora in questo modo per altri 5 anni. Deve quindi fare le sue valutazioni – anche di carattere personale  – con attenzione, prima di dare una risposta definitiva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bungatore

    Ora si…..che sono tranquillo……………..!!!!!!!!!!
    forse,ma non è la stessa persona, che, forse, aveva denunciato un buco da 4o milioni, LASCIATO DALLA GIUNTA CORADA all’inizio della sua delega…………..??????
    cfr LA CRONACA 26.8.2009
    quousque tandem……..abutere patientia nostra……!!!!!

  • carlos

    “lo dissi già un anno fa, quando in Giunta dovemmo votare se dare o meno il patrocinio ad un’iniziativa promossa da Partecipolis – dichiara -. In quell’ambito dichiarai che non avrei potuto votare per quello che probabilmente sarebbe stato il candidato sindaco della nostra controparte”
    Il massimo della democrazia! Che bravo il nostro Vice Sindaco!