6 Commenti

Cascinetto, rapina al centro anziani Volontario spintonato e cassa svuotata

cascinetto

Rapina al centro anziani del Cascinetto. Attorno alle 18,30 di giovedì un volontario di oltre settant’anni che stava chiudendo la sede del centro di via Maffi è stato avvicinato da due con volto coperto, è stato spintonato ed è stato costretto a rientrare e a consegnare qualche centinaio di euro (circa 200 secondo i primi accertamenti), soldi che si trovavano in cassa. Pare che la rapina sia stata consumata sotto la minaccia di un coltello. Le forze dell’ordine sono state allertate e, raccolti i primi elementi, hanno avviato le ricerche e le indagini. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • attendista

    fra poco i sbandati entreranno nelle nostre case e ci prenderanno a calci nel culo pur di arraffare qualche decina di euro io come ho già scritto li aspetto con l’ascia dietro la porta.
    poi dirò che cera una voce che mi diceva colpisci colpisci ,chissà se me la caverò ma…..

  • ormai anche a cremona siam messi male eh!
    bè,basta vedere chi gira per la città!certo non lavorano per vivere..ma fors eli vediamo solo noi gente popolana!

  • attendista

    da testimonianza erano un nero di corporatura possente e un bianco uno con il coltello e l’altro con il tirapugni, hanno bloccato l’anziano e gli hanno detto che loro essendo pensionati i soldi li avevano, mentre noi non avevano ne soldi ne da mangiare si sono coccati 200 euro e hanno portato via una mortadella.
    certo che se siamo arrivati a questo punto significa che viviamo nel paese delle meraviglie stile Crozza ,e la polizia sembra impotente ……

    • Paolo

      …non la polizia, non la polizia…ma “altri”, chi li assolve con un buffetto sulla guancia, chi, con le lacrime agli occhi e il cuore dolente, afferma sconsolato “poverini, poverini” e li sfama e li protegge, indipendentemente da quel che combinano… e ti assicuro che gli stessi appartenenti alle forze dell’ordine, smessa la divisa, sono poi come noi: sconcerto e delusione, per vedere vanificato il loro lavoro, e’ dir poco..

  • Romano

    Secondo me le indagini non dovrebbero concentrarsi molto lontano da li…basterebbe chiedere a qualche altro “illustre inquilino” del cuscinetto…chissà …magari li conoscono.

    • Paolo

      …strano che questi “ardimentosi giovani” non siano intervenuti in difesa del pensionato-volantario..
      Ah, ma forse in quel momento vedevano in lui impersonificarsi “il bieco reazionario borghese” (insomma un poo come i frequentatori del noto ristorante del cewntro citta’ no?) che, egoisticamente e aridamente, quale novello Scrooge, non voleva condividere le sue ricchezze col derelitto, l’emarginato e lo sfruttato….e poi, in ultima sintesi, sono “pacifisti senza se e senza ma” e questo gli avrebbe impedito di usare la forza per difenderlo, no?…