8 Commenti

L'europarlamentare Lara Comi incontra Perri Ricandidatura sempre più vicina

perricomi-evid

Oreste Perri sembra ormai deciso a ricandidarsi. Lo farà con l’appoggio di una lista civica con il suo nome e dello schieramento di centrodestra (Forza Italia, Nuovo Centrodestra, Fratelli d’Italia) a cui manca all’appello la Lega che prosegue sostenendo il suo candidato Alessandro Zagni. Manca ancora l’ufficialità ma il ritorno in campo di Perri pare pressoché certo. Lo avrebbe confermato giovedì scorso nell’incontro con la parlamentare europea di Forza Italia Lara Comi che, accompagnata da Aronne Strozzi (legato al presidente della Provincia di Milano Guido Podestà), si è recata a palazzo comunale proprio per incontrare il sindaco. Sostegno a Perri anche da alcune categorie economiche. Anche Mariastella Gelmini, coordinatrice di Forza Italia incontrerà nei prossimi giorni Perri. Intanto un gruppo pro Perri sta nascendo proprio in queste ore e dovrebbe rappresentare la lista civica a sostegno del sindaco con alcuni esponenti cittadini di rilievo.

Dunque gli schieramenti delle prossime elezioni amministrative sembrano definirsi. Il centrosinistra terrà il 23 febbraio le sue primarie con le candidature di Gianluca Galimberti, Rosita Viola e Paolo Carletti. Rifondazione Comunista attende l’esito delle primarie e solo allora sceglierà la sua strategia ma probabilmente correrà da sola con un proprio candidato sindaco (Celestina Villa?). Anche il Movimento 5 Stelle partirà con le primarie online e attraverso postazioni in strada (Conti, Tegagni, Lanfredi). Nella corsa anche alcune liste civiche con propri candidati (Carmine Scotti, Laura Carlino e altri).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giuseppe

    ci voleva una bella gnocca per convincere il canoista ….. ma va??

  • eleonora

    Giuseppe concordo finchè lo chiedevano i vari maschietti Perri era titubante è bastato l’incontro con una gnocca carina e ha cambiato subito idea ,la potenza della gnocca è infinita.

  • PANNA MONTATA

    L’occhio vuole la sua parte, ovviamente con cervello incorporato. Speriamo vengano anche bei maschietti, pagare per pagare meglio belli che cessi!

    • francesca

      panna montata …. i maschietti belli ce ne sono parecchi ma da statistiche recenti il 32% è di tendenze omosessuali fai te…

      • Cremona pulita è più bella

        …più f…a per gli etero…!?!…o c’è anche una percentuale di lesbiche?

      • PANNA MONTATA

        francesca….allora si spiega perché alcune mogli, inspiegabilmente senza titoli di merito, riescono ad avere ruoli importanti nelle amministrazioni pubbliche! Saranno le amanti di quei pochi uomini rimasti, ovviamente a spese nostre? E come le oggettive ce ne sono tante altre, ma sì lasciamo che si divertano viaggi, vacanze, affitti pagati, lusso…poverine soffrono tanto a casa!!
        Comunque di uomini belli ancora ce ne sono, almeno nel restante 70%….

  • living

    Laura Comi CHI? Classe 1983, laureata con una tesi sul Milan, con tirocinio presso Nivea e Giochi Preziosi? Cosa ne sa la bella europarlamentare di Oreste Perri? Non sarà mica stata male informata come quando, protetta dall’immunità, ha diffamato in tv un ex sindaco di Ferrara (Lista Ingroia) accusandolo di aver avuto rapporti con la criminalità organizzata? la stessa che dopo la sciagura in Sardegna ha offesi il popolo sardo affermando che “la gente in Sardegna è morta perché c’è una diffusa ignoranza sulle norme di sicurezza basilari…”? Poveri noi 😀

    • Romano

      L’elenco ne comprende molti altri in tutti gli schieramenti…vada avanti e parli anche di Cremona. La verità va detta tutta o è solo propaganda