2 Commenti

Invasione di cinghiali sulle rive del Po: presto dalla Regione legge per contenimento

alloni

Da qualche anno la provincia di Cremona, in particolare nelle zone lungo il Po, è interessata da un fenomeno veramente nuovo per le terre di pianura: un’invasione di cinghiali che mettono a repentaglio la sicurezza stradale, poiché gli imponenti animali si riversano sulle vie di scorrimento provocando non poco scompiglio. Un allarme più volte lanciato anche dai cacciatori, a cui talvolta capita di avvistare i grossi ungulati. Un problema notevole anche dal punto di vista agricolo, come denuncia il consigliere regionale del Pd Agostino Alloni, che ha sottoposto la questione alla VIII Commissione agricoltura, di cui è membro. “Questi animali provocano grossi danni alle colture, cosa di cui gli agricoltori da tempo si lamentano perché non sanno proprio come fare”. Dalla Regione arriva quindi la promessa di un intervento tempestivo. “Nell’ultima seduta di Commissione, l’assessorato ha informato del fatto che sta per essere presentato un apposito progetto di legge che intende regolare la presenza degli ungulati su tutto il territorio regionale – fa sapere Alloni –. Dunque, nel giro di qualche mese la questione verrà normata e si potrà intervenire, con misure di contenimento, nella maniera più corretta per gli stessi animali, per l’ecosistema e anche per la sicurezza degli automobilisti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ginoj

    Din don! Suonate le campane. Se n’è accorto adesso Alloni che ci sono i cinghiali?

    • luca

      …. e non si e’dei politici che fanno danni peggiori e non solo aall’agricoltura che cominci col pensare ai suoi simili