Commenta

Cremonese sfortunata a Savona Traversa allo scadere, finisce 1-1

evid-cremo

SAVONA – Ancora una volta la Cremonese deve fare i conti con la sfortuna ed una traversa che all’88’ nega ad Abbate il gol che avrebbe dato tre punti meritatissimi. Finisce dunque in parità il big match di Savona, che lascia le due squadre appaiate al terzo posto in classifica. Grigiorossi che hanno mostrato una grandissima reazione dopo l’espulsione ingiusta di Galli, trovando in inferiorità numerica il pareggio e sfiorando a ripetizione il gol della vittoria.

Causa infortuni e squalifiche Torrente schiera una difesa totalmente inedita, mentre dal centrocampo in su la formazione rispecchia quelle delle ultime settimane. Nelle prime battute la gara è molto equilibrata e le emozioni stentano a decollare. Il Savona tuttavia sembra mettere in campo una maggiore incisività creando buoni presupposti con Grandolfo, Gentile e Virdis. Proprio Virdis alla seconda chanche fa centro battendo Galli con un perfetto diagonale. La Cremonese colpita a freddo rischia di capitolare al 35’ quando Virdis si presenta da solo davanti a Galli che lo ferma al limite dell’area colpendo il pallone con il ginocchio, ma l’arbitro incredibilmente vede un tocco di mano estraendo il rosso per il portiere grigiorosso. Torrente inserisce Quaini, esordio in campionato per il terzo portiere, al posto di uno spento Campo e nel finale arriva la reazione cremonese con i tentativi dalla distanza di Armellino e Bruccini.

La ripresa si apre con la traversa di Virdis, decisiva la deviazione di Quaini, poi è un monologo grigiorosso con Palermo che al 56’ si beve due avversari e dalla sinistra mette al centro per Brighenti che al volo pareggia i conti. Passa 1’ e si ristabilisce anche la parità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Quintavalla. Al 60’ Palermo salta in area Altobello che lo stende agganciandogli il piede, ma l’arbitro sorvola tra le veementi proteste della panchina di Torrente. Al 68’ Armellino allarga per Avogadri che pennella dalla destra per Della Rocca, la cui incornata costringe al miracolo Aresti. Al 76’ episodio dubbio nell’area della Cremonese per un presunto rigore non fischiato a Gentile, steso da Armellino. Quando la gara sembra volgere al termine, all’ 88’ arriva l’ultima emozione con l’incornata di Abbate su corner che centra la traversa. La Cremo rosicchia così soltanto un punto al duo di vetta Entella e Pro Vercelli, entrambe sconfitte da Lumezzane e FeralpiSalò.

Matteo Zanibelli
redazione@cremonaoggi.it

IL TABELLINO

SAVONA: Aresti, Marchetti, Quintavalla, Altobello, Marconi, Gentile, Carta, Agazzi, Grandolfo (61’ Cesarini), Cattaneo (70’ Simoncelli), Virdis (79’ Sarao). All.: Corda.
CREMONESE: Galli, Avogadri, Bergamelli, Armellino, Giorgi, Abbate, Campo (37’ Quaini), Bruccini, Della Rocca, Palermo (83’ Casoli), Brighenti (90’ Caridi). All.: Torrente.
ARBITRO: Fiore di Barletta (assistenti: Raspollini e Di Federico).
RETI: 31’ Virdis, 56’ Brighenti.
NOTE – Ammoniti: Giorgi, Abbate, Avogadri, Palermo, Marchetti. Espulsi al 35’ Galli e al 57’ Quintavalla. Angoli: 4-5. Recupero: 2’ pt – 3’ st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti