Commenta

La mappa dei defibrillatori semiautomatici nella nostra provincia

dae

E’ in corso la distribuzione degli oltre 500 defibrillatori semiautomatici esterni (Dae) che saranno a disposizione dei cittadini lombardi  grazie  al progetto “A prova di Cuore”, elaborato da Aeu con il finanziamento del ministero della Salute/Regione Lombardia. Il progetto prevede la fornitura di Dae anzitutto sui mezzi di trasporto sanitario e quindi il loro posizionamento in luoghi pubblici, in particolare all’esterno delle farmacie rurali. Il criterio principale della distribuzione (dopo un’attenta analisi delle aree di destinazione dal punto di vista geomorfologico, della densità abitativa, della presenza di altri Dae già posizionati, è stato infatti quello di privilegiare i luoghi che sono più difficilmente raggiungibili dai mezzi di soccorso.
Nell’ambito del progetto a Cremona ne sono stati installati 12, nelle seguenti località: Casalmorano, Corte de’Cortesi, San Bassano, Paderno Ponchielli, Formigara, Pizzighettone, Grumello Cremonese, Acquanegra Cremonese, Cella Dati, Piadena, Calvatone, Gussola. In totale, i Dae attualmente censiti in provincia di Cremona (tra privati e ad accesso pubblico) sono 47.

I Dae vengono collocati all’esterno delle farmacie, a disposizione dei cittadini anche in giorni e orari di chiusura dell’esercizio. Per evitare vandalismi, sono collocati in apposite teche protette, collegate con la Sala Operativa del 118. Contestualmente alla distribuzione dei Dae, Areu ha avviato un’attività di formazione che prevede il coinvolgimento dei farmacisti e dei cittadini. E’ anche prevista la redazione di un registro regionale dei Dae, che certifica il numero degli apparecchi, la loro collocazione e il personale formato.
In Regione Lombardia si verificano ogni anno 1400 arresti cardiaci in luoghi pubblici. In questi casi, la precocità delle manovre di soccorso (massaggio cardiaco e, se indicato, utilizzo del Dae) è il maggiore determinante per la sopravvivenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti