Commenta

Ricercato da polizia tedesca arrestato a Soresina, per truffa pneumatici on line

carabinieri

Vendeva via Internet pneumatici, incassava i soldi, ma la merce non arrivava mai a destinazione. Per questa truffa un cittadino di nazionalità romena, D.A. di 28 anni, era ricercato dalla polizia tedesca che aveva emesso a suo carico un mandato di cattura internazionale. Ieri sera (lunedi 3 febbraio) i carabinieri di Soresina lo hanno arrestato, nell’abitazione in cui alloggiava. Il tutto a seguito dell’emissione da parte della Corte d’Appello di Brescia dell’applicazione della misura cautelare in carcere. Da quanto sta emergendo dall’indagine dell’autorità giudiziaria tedesca, l’uomo ha agito in combutta con altri connazionali, tra il 2009 e il 2012, con reiterazione della truffa. Una volta colpito da provvedimento di cattura, nel luglio 2013, era fuggito in Italia e aveva trovato alloggio a Soresina. E’ qui che lo hanno individuato i carabineri della stazione locale ed ora si trva in carcere a Cà del ferro a disposzione della Corte d’Appello bresciana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti