Commenta

Pacco per detenuto con droga e cellulare cuciti nelle scarpe

carcere

Un pacco recapitato al carcere di Cremona ha insospettito gli agenti della polizia penitenziaria. All’interno del pacco, infatti, c’erano capi di abbigliamento, ma c’erano anche alcuni involucri di haschish cuciti nelle suole di un paio di scarpe da ginnastica e un cellulare con sim card. Il pacco, fatto passare ai raggi X, era destinato ad uno dei detenuti del penitenziario cremonese, uno straniero. Dopo la scoperta, gli uomini della penitenziaria hanno informato la procura. Si indaga sul mittente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti