Commenta

La Vanoli vola a Sassari Partita in salita ma nulla da perdere

vanoli

foto Francesco Sessa

La sosta del campionato per le finali di Coppa Italia è giunta al momento giusto per la Vanoli Cremona.  Il sodalizio di coach Pancotto aveva infatti la necessità di recuperare  tre giocatori alle prese con infortuni che si stavano trascinando da tempo senza poterli curare adeguatamente per il susseguirsi degli incontri. In particolare Kelly e Spralja, ed anche Chase che sta affrettando le tappe. Probabilmente non sarà in panchina a Sassari, per il match in programma domenica 16 febbraio contro la Dinamo Sassari (ore 18,15) ma tra quindici giorni si unirà ai compagni sul parquet.  Bisogna rimarcare che l’americano è sempre stato vicino ai suoi compagni di squadra anche durante gli allenamenti e avrebbe voluto anticipare i tempi del rientro ma lo staff medico sanitario ha preferito agire con calma. In settimana la Vanoli ha preparato con attenzione  l’impegno in Sardegna a Sassari. I sardi sono in festa, reduci dalla conquista a sorpresa della Coppa Italia, la prima della loro storia. Successo meritato per la compagine di coach Sacchetti che ha compiuto il suo capolavoro superando la favorita Armani Milano che al Forum di Assago non era mai caduta dall’inizio della nuova stagione agonistica. Il Banco di Sardegna è stato trascinato dai cugini Diener  e da Marques Green che hanno svettato su tutti ma un significativo apporto è stato dato anche da Caleb Green, Thomas, Devecchi,  Brian Sacchetti, Tessitori e dagli ultimi arrivati Gordon e Chessa. La Dinamo avrà inoltre Benjamin Eze giocatore di grande esperienza e valore per i suoi trascorsi a Milano, Siena e Kimchi.  Per la Vanoli Cremona pronostico sfavorevole, partita praticamente proibitiva ma in questa occasione Jackson e compagni avranno dalla loro parte la tranquillità di non aver nulla da perdere. I padroni di casa avranno anche alle spalle la trasferta  di Europ Cup di Ankara presa molto sottogamba e persa per 104-75 e festeggeranno la nuova coppa già in bacheca davanti al pubblico amico. Chissà che tutto questo non apra qualche spiraglio alla Vanoli per tentare il colpo a sorpresa.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti