Commenta

Recuperato cadavere nel Po a Spinadesco, è di imprenditore piacentino

vigilifuoco

AGGIORNAMENTO – Ad avvistare il cadavere e a dare l’allarme, nel pomeriggio di venerdì, era stato un pescatore. Subito sulle rive del Po a Spinadesco erano arrivati i vigili del fuoco e i volontari del gruppo di protezione civile e ambientale di Spinadesco “Il Nibbio” che hanno provveduto a recuperare il corpo dalle acque e a riportarlo a riva. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri. Chiarezza sull’identità è stata fatta nella giornata di sabato. Il corpo senza vita trovato a Spinadesco è di un imprenditore 61enne della provincia di Piacenza. Lo ha riconosciuto la famiglia. L’uomo era scomparso a inizio gennaio. L’ipotesi più accreditata è quella di un gesto estremo, legato a difficoltà di tipo economico sul lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti