Commenta

Lago dei Cigni in versione onirica con Touzeau al Ponchielli

danza-evid

Una prima esclusiva italiana di danza, quella che andrà in scena giovedì 6 marzo alle ore 20,30 al teatro Ponchielli, un singolarissimo allestimento del Lago dei Cigni creato da Pascal Touzeau per il Balletmainz, compagnia che trae spunto da vari tipi di danza, da quella neoclassica a quella d’avanguardia.

Sono innumerevoli le versioni del Lago dei cigni – probabilmente uno dei balletti più rappresentati – ma la versione del Balletmainz si focalizza sulla dimensione onirica e sul mondo creato dalla mente di Odette. Pascal Touzeau si è focalizzato proprio sulla relazione tra  Odette, Odile e Sigfrido. Odette è segretamente innamorata di Sigfrido che è però il fidanzato della sorella Odile. È in una dimensione “altra” rispetto alla realtà che i suoi desideri possono realizzarsi. Un mondo popolato da bellissimi cigni che appaiono e simboleggiano questo amore irrisolto.  Quando Odile e Sigfrido annunciano il loro matrimonio, Odette scivola ancora una volta in questo mondo, dove è unita per sempre al suo amore dalle sembianze di cigno.

Pascal Touzeau è nato a Bordeaux (Francia) ed ha ricevuto in questa città la sua educazione artistica. Ha iniziato la propria carriera artistica all’Opéra danzando in seguito con il Ballet Bonn e il Ballet Wiesbaden. Dal 1992 al 2001 ha fatto parte del balletto di Francoforte, diretto da William Forthsythe. Assieme allo stesso Forthsyhte, Ohad Naharin, Geroge Balanchine, Nacho Duato, Hans van Manen, Jiri Kylian, Amanda Miller, David Dawson, Jacopo Godani, Johan Inger e Paul Simon, Pascal Touzeau ha creato coreografie per  tutti i balletti europei. Nel periodo dal 2003 al 2006 è stato direttore artistico del Ballet Carmen Roche (Madrid, Spagna) e del Ballet Madrid (Spagna). Nel giugno 2011 è stato premiato com “Chevalier des Art set des Lettres” dal ministro francese della cultura. Dal 2009 è direttore artistico e coreografo del balletmainz.

I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro, aperta tutti i giorni feriali dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 (tel 0372.022001/02) – info@teatroponchielli.it –www.teatroponchielli.it. Posto unico numerato € 21,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


© Riproduzione riservata
Commenti