Un commento

Tornano alla carica i falsi addetti Anziani nel mirino, via migliaia di euro

anziani-evid

Sono tornati alla carica i falsi addetti che si spacciano per dipendenti di aziende del gas o dell’elettricità e che in città prendono di mira gli anziani per far sparire dalle loro abitazioni soldi e gioielli. Diversi tentativi di raggiro messi in atto da questi sedicenti tecnici, in diversi quartieri, sono stati segnalati alle forze dell’ordine negli ultimi dieci giorni (in quasi tutti i casi gli inquilini hanno però subito allontanato gli indesiderati). Dopo i casi del finto poliziotto e del finto arrotino di gennaio, e quelli dei finti addetti al controllo delle radiazioni che tra metà febbraio e inizio marzo avevano fatto sparire più volte oro e gioielli dalle case con la scusa del pericolo contaminazione, in questo periodo i malviventi in azione si stanno affidando al metodo più classico e probabilmente anche più credibile: un uomo si presenta come persona onesta intenta a fare il proprio lavoro per conto di un’azienda del gas o dell’elettricità (spesso in orario mattutino) ma (frequentemente con l’aiuto di un complice che si intrufola in casa di nascosto) porta via soldi e oggetti preziosi sfruttando momenti di distrazione delle vittime. I casi degli ultimi giorni non sono andati tutti a vuoto: come verificato dai poliziotti chiamati all’intervento dopo l’allarme del padrone di casa, in un’occasione il colpo è riuscito e i malviventi sono riusciti a sparire con il bottino. Sempre anziani nel mirino. I delinquenti dopo essere riusciti ad avere accesso all’abitazione (non lontana dal centro da quanto si apprende) si sono impossessati di oggetti di valore e denaro per un totale di alcune migliaia di euro (non è noto l’ammontare nel dettaglio) e hanno poi fatto perdere rapidamente le loro tracce. Tutte le forze dell’ordine invitano a prestare la massima attenzione quando qualcuno suona alla porta o al citofono.

m.f.
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    Ma cosa aspetta l’azienda ad inviare avvisi di comportamento ed allarme………….???
    Magari con le bollette…( sempre puntuali )….ma anche con appositi avvisi………costa tanto…………..????