Commenta

Centropadane, la Provincia di Cremona nomina Sciumè nel Cda

a21-centropadane

Mentre si avvicina la data del rinnovo del Cda di Centropadane e si vocifera di una possibile privatizzazione della società attraverso la vendita delle quote da parte della compagine bresciana, la Provincia di Cremona (proprietaria del 15,5% delle quote) ha individuato il proprio rappresentante, che sarà ancora l’avvocato Alberto Sciumè, già vicepresidente, che resterà quindi in carica fino all’approvazione del bilancio di esercizio del 31 dicembre 2016.

Il presidente della Provincia Massimiliano Salini ha recentemente dichiarato di voler garantire un equilibrio nell’azionariato e nella governance dell’A21, a contrasto delle intenzioni dei bresciani di assumere il controllo della A21. Ancora in sospeso, per il territorio, vi è le realizzazione di alcune grandi opere, come la Cremona-Mantova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti