2 Commenti

Turisti stranieri, crollano gli arrivi e la spesa dei viaggiatori in provincia Mentre a Mantova è crescita boom

turisti-evid

Crolla il numero di turisti stranieri e crolla, ancor di più, la spesa dei viaggiatori arrivati dall’estero in provincia di Cremona. Tra 2012 e 2013 si parla, nel primo caso, di una riduzione del 25 per cento. Per quanto riguarda la spesa, si parla invece di una contrazione che arriva addirittura a -42 per cento. E non si tratta di un calo generalizzato dal momento che molti territori lombardi crescono sia per numero di viaggiatori stranieri che per le spese di questi viaggiatori o registrano cali ma non certo sui livelli di quelli cremonesi. Un esempio assai positivo è l’area mantovana: +17 per cento per quanto riguarda la spesa dei viaggiatori giunti dall’estero, +23 per cento per quanto riguarda il numero di viaggiatori stranieri.

I numeri emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Banca d’Italia relativi al periodo gennaio-novembre 2013 e su dati annuario statistico regionale Lombardia. La spesa media del turista straniero nel territorio cremonese è di 200 euro. Tra gennaio e novembre 2013 in provincia di Cremona la spesa dei viaggiatori stranieri, complessivamente, risulta di 22 milioni di euro, mentre era a 38 milioni nello stesso periodo dell’anno prima (-42,1 per cento). Come accennato, nello stesso periodo il calo del numero di viaggiatori stranieri è del 25,2 per cento: da 147mila a 110mila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    Mi sembra
    evidente che nella “cascina urbana” molte cose NON funzionano……………è solo una questione di capacità
    o volontà di fare ed a buon livello…………cosa che NON si vede neppure con
    il binocolo…………….!!!!!!!!!

  • erisso

    Ma come? Proprio nell’anno in cui ha aperto il museo del violino?…