Un commento

LETTERA – Calo turismo straniero è mancata una regia dalle Giunte Perri e Salini

Lettera scritta da Luca Burgazzi

I dati forniti dalla Camera di Commercio di Milano vedono un calo delle presenze straniere del 25% e di un calo ancora più grave della loro spesa media -42%. Questa è la conseguenza di un’assenza di regia da parte delle giunte Perri e Salini.
In questi anni abbiamo assistito a promesse sfavillanti ed annunci di risultati lusinghieri sul turismo a Cremona, ma la realtà è ben diversa.
E’ mancato pensiero e voglia di mettersi a lavorare con tutti gli enti e soggetti del nostro territorio, pubblici e privati. Se vogliamo avere delle opportunità di sviluppo per la nostra provincia occorre riprendere in mano questa partita così da evitare che soggetti del territorio ed istituzioni lavorino separatamente con sprechi di energie e risorse. La politica deve accompagnare tutte le realtà pubbliche e private che lavorano in questo settore.
Nulla è stato fatto in questo senso e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti.

Luca Burgazzi
Pd Cremona

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pinco pallino

    Caro
    Luca
    … in una città
    che segue le regole della “cascina urbana” NON ci si poteva
    aspettare nulla di più.

    Tutto dipende dal “padrone” e dal fattore ( el
    fatuur ) che esegue gli ordini.

    La cultura è quella.

    Se vogliamo parlare di cose serie basterebbe osservare quello che succede a
    Mantova da anni , ma colà sono “scesi in campo” personaggi che sanno che
    cosa è la cultura: e sanno che anche
    con la cultura si mangia, non solo con i
    prodotti della cascina.