Commenta

Regione, a Cremona e Crema finanziamenti per edilizia sanitaria

ospedale

Importante stanziamento della Regione Lombardia per l’edilizia sanitaria. A Cremona saranno destinati 2.900.000 euro per l’adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti tecnologici dell’ospedale, mentre a Crema 1.300.000 euro per interventi di messa a norma e sicurezza del percorso nascita blocco parto con blocco operatorio-ostetrico presso il IV piano del nosocomio cremasco. Per l’Asl di Cremona, inoltre, sono previsti 206.584,42 euro come finanziamento per i piani di investimento, mentre all’ospedale di Cremona e a quello di Crema andranno rispettivamente 1.979.302,08 euro e 739.330,28 euro. Dei 220 milioni di euro per la sistemazione, la riqualificazione e il completamento delle strutture ospedaliere lombarde, 31 vengono erogati per realizzare nuovi interventi (alcuni dei quali già approvati nel 2013) e 66 sono destinati a finanziare i piani di investimento delle varie aziende. E’ in corso inoltre l’iter di definizione e validazione di ulteriori progetti per circa 120 milioni di euro. E’ quanto prevede il provvedimento approvato oggi dalla Giunta regionale, su proposta del vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, che stabilisce i criteri e gli ambiti “per l’utilizzo dei fondi di investimento previsti in materia di edilizia sanitaria nella legge regionale del 24 dicembre 2013 n. 23 per l’esercizio finanziario 2014”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti