Commenta

Calcioscommesse: Gattuso dal procuratore 'Estraneo alle combine'

gattuso

E’ stato interrogato ieri pomeriggio per due ore dal procuratore capo Roberto di Martino, Gennaro Gattuso,  ex calciatore del Milan, ora allenatore, sentito a Cremona in merito all’inchiesta sul calcio scommesse che lo vede indagato proprio nell’ultima tranche dell’indagine ‘Last Bet’. Il campione è stato interrogato in merito  agli sms con Mister Y Francesco Bazzani, detto Civ, figura chiave nel sistema delle combine per i suoi tanti contatti con giocatori e dirigenti delle squadre italiane. Gattuso ha ammesso di conoscere Bazzani, ma solo perché quest’ultimo gli chiedeva in regalo le magliette del Milan. Gattuso ha fatto poi verbalizzare di non avere mai saputo del debito di 20mila euro che il suo amico Salvatore Pipieri (stretto collaboratore dell’ex calciatore rossonero) aveva con Bazzani. Il campione ha poi negato di avere a che fare con le manipolazioni delle partite. La posizione di ‘Ringhio’ potrebbe risolversi con l’archiviazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti