Commenta

Attentato incendiario, bruciate le auto della famiglia di un poliziotto

evid-incendio

Nella foto, le auto distrutte dall’attentato

AGGIORNAMENTO – Attentato incendiario, in Sardegna, ai danni delle automobili della famiglia di un poliziotto in forza alla Questura di Cremona. Nella notte, ad Arborea, in provincia di Oristano, è stato appiccato il fuoco alle auto dell’agente (in questi giorni in Sardegna, sua terra d’origine), di suo padre e della sorella. Si tratta di due Ford Focus e una Fiat 500. Sulla vicenda stanno ora indagando i carabinieri del posto. Ancora non è chiara la motivazione del gesto. Tutte le piste sono aperte.

Sul luogo dell’attentato incendiario è stato trovato un accendino che sembra essere stato utilizzato per appiccare le fiamme. Tutte e tre le macchine erano state cosparse di liquido infiammabile. I proprietari delle automobili hanno dichiarato di non aver ricevuto minacce.

L’agente in questo periodo non è in città in quanto sospeso dal servizio in attesa del pronunciamento del sistema disciplinare della polizia, dopo una condanna passata in giudicato per violenza sessuale ai danni di una prostituta straniera in Piemonte (vicenda che risale al 2007, quando il poliziotto era in servizio in un comune piemontese).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti