Commenta

Dopo la messa in sicurezza di venerdì, crollato il muro del Cfp di via Cadore

murocrollato-evid

Il buco formatosi nelle ultime ore (Foto Sessa)

Dopo l’allarme di ieri, forse complice anche il maltempo iniziato durante la notte, il muro di cinta perimetrale che delimita il cortile del Centro di formazione professionale di via Cadore è definitivamente crollato, creando una vera e propria voragine al suo interno. Erano stati alcuni passanti, nel primo pomeriggio di  venerdì, a notare una situazione anomala nel manufatto, che presentava al suo interno un grosso rigonfiamento, probabilmente dovuto a infiltrazioni d’acqua. Erano quindi intervenuti i vigili urbani e i vigili del fuoco a transennare la zona, vista la potenziale situazione di rischio. Un rischio che si è poi rivelato più che mai concreto, visto il crollo verificatosi poi nelle ore successive.

Ora la questione principale sarà di verificare a chi compete l’intervento di ripristino della struttura (si tratta dell’antica recinzione in pietre a vista dell’ex Istituto ciechi Margherita), che risulta essere di proprietà regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti