Commenta

Vanoli a Varese, buona gara ma non basta nel finale 78-70

vanoli8

La Vanoli Cremona con  la matematica salvezza in cassaforte, è tornata  nel clima agonistico del campionato. Ha disputato un buon match a Varese contro la Cimberio che aveva ancora la possibilità di agganciare pur in extremis il treno play off. Si è affermata proprio la compagine biancorossa 78-70.

Coach Pancotto e l’assistente Lepore nella lunga fase di intatività sono riusciti ad  inculcare  la giusta mentalità ai loro giocatori che hanno contrastato a lungo il passo dei varesini. Nelle prime due frazioni le due contendenti si sono ribattute colpo su colpo giocando a viso aperto con il punteggio praticamente sempre in equilibrio 21-19 al 10’ e 36-37 all’intervallo. Chase ha dettato i ritmi ai suoi compagni ben supportato da Rich e Jackson. Varese rimaneva attaccata con i suoi tiratori d’esperienza e soprattutto con i lunghi a rimbalzo.

Poi ad inizio del terzo tempo Varese allunga a più sei  e va a più 10 al 27’ 51-41. I biancoblu sembrano gettare la spugna, invece un time out di Pancotto sistema le cose oltre che sul  piano tattico anche psicologico e la  Vanoli recupera totalmente e 60 pari al 35’. Nel finale la Cimberio gioca di squadra gli avversari commettono qualche errore al tiro e 69-62 al 38’ Ere infila un paio di “bombe” consecutive che mettono in ginocchio i cremonesi . Sono stati i rimbalzi a fare la differenza tra le due formazioni sotto canestro:  i lunghi di casa ne hanno catturati 18 in attacco parecchi di più dei loro diretti colleghi avversari.  Tra i realizzatori 20 punti di Jackson e 17 di Rich.

La formazione di Cremona negli ultimi tre match del campionato confida nel rientro del il play Woodside infortunato al polpaccio, out  a Varese.  La Vanoli Cremona domenica prossima a sarà a Caserta, poi mercoledì 7 maggio al PalaRadi  l’attesa gara  casalinga contro la  capolista Emporio Armani Milano al Palaradi  alle 20.30 ed infine l’11 maggio sempre a Ca’ de’ Somenzi la Sutor Montegranaro per ultimo match della stagione 2013-2014. I  giocatori biancoblu hanno ancora qualche cartuccia da sparare,  qualcuno di loro vuole giocarsi il posto anche per l’anno prossimo e  continuare a vestire la maglia della Vanoli.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti