Commenta

Spedisce soldi e auguri di Pasqua ma arriva solo una busta vuota

raccomandata-evid

Un mistero che rimbalza dalla riviera romagnola a Cremona: non sono mai giunti a destinazione i 148,20 euro inviati via raccomandata da una cremonese ad una amica residente e a Rimini, proprietaria di una libreria in città. La somma era il ricavato della vendita di alcuni libri che la cremonese aveva effettuato per conto dell’amica. Li aveva inviati in busta gialla tramite raccomandata, facendo affidamento sulla sicurezza del sistema. Sicurezza mal riposta: la busta è arrivata, insieme a un biglietto di auguri di Pasqua, ma del denaro nessuna traccia. La notizia è stata data dal giornale online romagnanoi.it e l’arrivo a destinazione della raccomandata senza soldi risale a  sabato 26 aprile, una settimana dopo Pasqua – detto per inciso.  La destinataria si è accorta che qualcosa non andava quando il postino le ha consegnato la busta, una di quelle foderate di plastica, di cui è difficile capire il contenuto. Il reclamo è prontamente partito presso gli uffici postali competenti, ma il recupero del contante sarà impresa di non poco conto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti