Commenta

Giornate dei castelli: da maggio aprono le fortificazioni del territorio

castelli

“Giornate nazionali dei Castelli” ai nastri di partenza: nel mese di maggio le realtà fortificate del territorio apriranno i battenti, con iniziative di studio, visite e intrattenimento.

Molte sono le novità di quest’anno: dall’apertura di Villa Medici del Vascello con tour in carrozza trainata da cavalli nel parco alla visita guidata alla Chiesa Parrocchiale SS. Abdon e Sennen di Casteldidone e Castello Mina della Scala, dalla mostra fotografica “Pippo smorsa la lus” sui bombardamenti a Pizzighettone sino alla falconeria e armi nel Rivellino del paese sull’Adda, dalla scoperta dei sotterranei del castello di Soncino alle visite guidate di quello di Pandino, dal trasferimento, con carrozze trainate da cavalli, a Romprezzagno per la visita al castello “Bellotti”, al tour del borgo di Castelponzone, dalla visita guidata alla torre di Palazzo Benvenuti a Montodine sino alle mura di Crema, dalla mostra di arte sacra: La Via della Bellezza a Villa Sommi Picenardi alla scoperta del Castello di San Lorenzo de’ Picenardi.

L’evento nazionale promosso dall’Istituto Italiano dei Castelli, giunto alla sua XVI edizione, coinvolgerà in tutto il Paese molte località fortificate. A livello locale, l’edizione si  articola lungo tutto il mese, grazie alla collaborazione della Provincia di Cremona con l’Archivio di Stato di Cremona, Istituto nazionale dei Castelli – sezione Lombardia, Sistema Turistico Po di Lombardia, circuito Città Murate e Castellate.

Un ricco calendario di appuntamenti, quindi, con una variegata offerta di eventi collegati ai siti fortificati e castellati, che coinvolge ben nove località: Crema, Soncino, Pizzighettone, Pandino, Torre de’ Picenardi, San Giovanni in Croce, Casteldidone, Tornata, Scandolara Ravara (fr. Castelponzone).

Da domenica 4 maggio, grazie al Servizio Promozione Turistica della Provincia di Cremona, in sinergia con i Comuni e le Pro Loco delle località interessate, l’Associazione Il Melograno, il Gruppo Volontari Mura di Pizzighettone, S.M.A.R.T. di San Giovanni in Croce, l’Associazione Castrum Soncini, i turisti potranno usufruire, in diverse date, di un ricco calendario di eventi, per scoprire gli angoli più nascosti dei nostri Castelli, tra storie e leggende, mito e realtà, attraversando borghi antichi o sentieri coperti dal mistero.
Dalla passeggiata in carrozza, tra merlature e splendidi ambienti naturali, a duelli e combattimenti nei bastioni, il turista sarà avvolto nel fascino dei ritmi medioevali, alla scoperta dei segni del tempo impressi nelle architetture militari e non del nostro territorio.

LEGGI QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti